AMALFI

METEO A CURA DEL SITO www.mikivettica.net

-Duomo_di_Amalfi_small.jpg

IL DUOMO DI AMALFI

Costiera-amalfitana_small.JPG

AMALFI PANORAMA

Amalfi-con-bouganville-foto_small.jpg

Amalfi-Amalfi_small-copia-1.JPG

Costa-Amalfi_small.jpg

Profilo

  • Michele Pappacoda mjcheva@live.it
  • SITO VETTICA DI AMALFI ONLINE www.mikivettica.net
  • curioso mattinierocurioso

FOTO VARIE

immagini8.gif

immagini5.gif

immagini15-copia-1.gif

immagini27-copia-1.gif

immagini35.gif

immagini48.gif

immagini45.gif

Tuesday 21 october 2014 2 21 /10 /Ott /2014 11:37

 397292 104896189669319 1023336315 nINSERITO DA MICHELE PAPPACODA 

 (foto: ANSA)LAMEZIA TERME (CATANZARO),  Un imprenditore, Marcello Perri, è stato arrestato dalla Guardia di finanza a Lamezia Terme e porto ai domiciliari per tentata estorsione ai danni della madre. Perri avrebbe ripetutamente minacciato la madre per costringerla a trasferirgli alcuni beni di ingente valore. L'inchiesta è stata avviata dopo la denuncia presentata da alcuni familiari dell'imprenditore. Già in passato Marcelli Perri era rimasto coinvolti in episodi analoghi.

(ANSA)

-21 OTT -

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : NEWS ITALIA E DAL MONDO - Community : L'informazione di Michele Pappacoda
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Tuesday 21 october 2014 2 21 /10 /Ott /2014 11:34
Scavi a CutrofianoScavi a Cutrofiano

397292 104896189669319 1023336315 nINSERITO DA MICHELE PAPPACODA LECCE - Si continua a scavare nelle campagne leccesi alla ricerca di rifiuti tossici interrati dalla mafia locale e campana negli anni Novanta. Ieri, sono state controllate due ex discariche di Cutrofiano e Sogliano Cavour. Si tratta di due aree mai bonificate, di proprietà privata in uso ai due Comuni fino agli ‘90 e poi dismesse. Gli scavi sono stati eseguiti da militari della guardia di finanza su disposizione del sostituto procuratore Paola Guglielmi, titolare di una delle inchieste scaturite dalle dichiarazioni dei pentiti della Scu Silvano Galati e dei casalesi Carmine Schiavone. Era presente anche un consulente nominato dalla procura. I nuovi controlli sono stati disposti dopo che, nei mesi scorsi, in altre zone della provincia, erano stati ritrovati quintali di rifiuti sospetti tra pellami e altri scarti di lavorazione industriale.

 

Ad aiutare gli investigatori sono stati anche i rilevamenti iperspettrali eseguiti a maggio scorso dai finanzieri con un mezzo aereo. I dati fotografici e termici alla ricerca di rifiuti interrati sono stati analizzati dai tecnici della Seconda Università di Napoli che, in base alle variazioni di temperatura e di colore del terreno e della vegetazione, hanno potuto indicare nuovi punti nei quali scavare. Sempre a maggio, i carabinieri del Noe, al comando del maggiore Nicola Candido, hanno scoperto in località Pozzo Volito, nelle campagne fra Patù e la marina di San Gregorio, a quattro metri di profondità, scarti industriali - pellame e cascami di cuoio, ritagli di tomaie, plastica in sacchi contenenti rifiuti, colle - ed anche tracce ben precise di chi potrebbe aver seppellito quei veleni. Pezzi di adesivo di colore bianco sul quale sono impressi nome e logo dell’azienda che ha utilizzato quel materiale per fabbricare scarpe e altri articoli in pelle e che, senza troppi scrupoli, ha seppellito, o fatto seppellire, gli scarti della lavorazione. E non è quello l’unico terreno salentino che potrebbe nascondere rifiuti tossici e pericolosi interrati da clan criminali senza scrupoli una ventina di anni fa. Le ricerche, dunque, vanno avanti.

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : NEWS ITALIA E DAL MONDO - Community : L'informazione di Michele Pappacoda
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Tuesday 21 october 2014 2 21 /10 /Ott /2014 11:27

397292 104896189669319 1023336315 nINSERITO DA MICHELE PAPPACODA CATANIA - È rientrato al lavoro all'ospedale di Giarre il medico che in 9 anni ha lavorato una ventina di giorni usufruendo di regolari permessi. L'ultimo che gli era stato concesso, per un dottorato di ricerca, sarebbe scaduto il 31 dicembre del 2016, ma il dottore ha fatto rientro al nosocomio anticipatamente, come ha rivelato l'emittente televisiva Rei Tv.

IL CASO - Sui suoi permessi, che sarebbero stati concessi legalmente, l'Asp di Catania ha avviato accertamenti. Il dottore ha sempre spiegato di essere «sereno, perché ho rispettato la legge: altrimenti i permessi non mi sarebbero stati concessi», e che «sono serviti per arricchire le mie conoscenze professionali che metterò a disposizione dell'ospedale». «È vero la legge è stata rispettata, ma ci sono problemi di opportunità - avevano replicato dall'Asp - inoltre l'ultimo permesso è retribuito e noi non possiamo sforare il budget e sostituirlo. Questo ci crea problemi di organico nell'assistenza ai malati».

 

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : NEWS ITALIA E DAL MONDO - Community : L'informazione di Michele Pappacoda
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Tuesday 21 october 2014 2 21 /10 /Ott /2014 11:22

397292 104896189669319 1023336315 nINSERITO DA MICHELE PAPPACODAUna telefonata anonima arrivata al centralino ha avvertito della presenza di un ordigno al palazzo

PALERMO - Allarme bomba in Tribunale a Palermo. Una telefonata anonima arrivata al centralino ha avvertito della presenza di una bomba al palazzo di giustizia «che scoppierà alle 10.30».

 

Palermo, allarme bomba al tribunale

 

Sono in corso i rilievi dei carabinieri e della polizia scientifica. Gli artificieri dei carabinieri e della polizia, con i cani antiesplosivo –come riporta Adnkronos- stanno facendo la bonifica del Palazzo di giustizia ma fino a questo momento non è stato rinvenuto alcun ordigno. L'attività nel palazzo prosegue regolarmente e per ora non è prevista nessuna evacuazione. 

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : NEWS ITALIA E DAL MONDO - Community : L'informazione di Michele Pappacoda
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Tuesday 21 october 2014 2 21 /10 /Ott /2014 11:05

397292 104896189669319 1023336315 nINSERITO DA MICHELE PAPPACODA

PALERMO - La Polizia di Stato ha arrestato a Palermo otto persone per traffico e spaccio di cocaina, eroina e hashish. Sequestrati circa due quintali di droga. Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state emesse dal gip, su richiesta della Dda del capoluogo siciliano. L’indagine della sezione antidroga della Squadra mobile di Palermo è durata un anno e mezzo. L’operazione, denominata «Vai e Vieni», è partita da spunti investigativi ottenuti dalla sorveglianza di alcuni giovani spacciatori in città e ha portato all’arresto di più soggetti legati a Cosa nostra.

 

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : NEWS ITALIA E DAL MONDO - Community : L'informazione di Michele Pappacoda
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Tuesday 21 october 2014 2 21 /10 /Ott /2014 11:01

Vuole separarsi, minaccia la nuoraUomo di 67 anni preso dai carabinieri

397292 104896189669319 1023336315 nINSERITO DA MICHELE PAPPACODA L’anziano le aveva anche esibito un coltello: ti ammazzo

FOGGIA — Con l’accusa di aver perseguitato per diverso tempo la nuora, non accettando che si separasse dal figlio, Raffaele Trotta, di 67 anni, è stato arrestato dai carabinieri per tentativo di estorsione nei confronti della donna. È accaduto nel capoluogo. La vittima, in particolare, ha denunciato ai militari che venerdì scorso mentre era in auto con un amico, il suocero le ha intimato di abbandonare la casa coniugale entro due giorni altrimenti l’avrebbe uccisa con coltello di grosse dimensioni, che le ha anche esibito prima di allontanarsi.

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : NEWS ITALIA E DAL MONDO - Community : L'informazione di Michele Pappacoda
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Tuesday 21 october 2014 2 21 /10 /Ott /2014 10:55

 

 

 

 

 

 

 

397292 104896189669319 1023336315 nINSERITO DA MICHELE PAPPACODA

Recuperato nel territorio di Mattinata
Le ricerche erano in corso da giovedì

FOGGIA - Alle 10 di sabato sera, nello specchio di mare antistante località “Vignanotica” ad una ventina di chilometri da Vieste, nel territorio di Mattinata, Carabinieri, Vigili del Fuoco e militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo hanno recuperato il cadavere di Antonio Di Mauro, il pescatore di 37 anni ucciso giovedì mattina e poi il corpo è stato gettato in mare .

 

 

 

La salma è stata trasportata presso l’obitorio dell’ospedale di Manfredonia per l’autopsia. Il cadavere è stato trovato da un sub dilettante durante una battuta di pesca.

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : NEWS ITALIA E DAL MONDO - Community : L'informazione di Michele Pappacoda
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Tuesday 21 october 2014 2 21 /10 /Ott /2014 10:51

Sul luogo dell’incendio

397292 104896189669319 1023336315 nINSERITO DA MICHELE PAPPACODA Autore del gesto è un nigeriano di 32 anni
che è stato fermato. L’immobile è nella città vecchia

Sul luogo dell’incendio

BARI - Un incendio, appiccato secondo i carabinieri da un nigeriano di 32 anni che è stato fermato, è scoppiato la scorsa notte nell’ex convento Santa Chiara nella città vecchia di Bari dove vivono decine di migranti con status di rifugiato politico. L’uomo, a quanto si è appreso, avrebbe dato fuoco ad alcune suppellettili. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme e impedito che potessero propagarsi al resto della struttura.

 

Le fiamme si sono sviluppate al terzo piano dell’immobile e il fumo, propagatosi al piano superiore, ha costretto i residenti ad allontanarsi. Al momento è in corso un sopralluogo dei carabinieri del comando provinciale per chiarire ulteriori responsabilità e quantificare i danni.

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : NEWS ITALIA E DAL MONDO - Community : L'informazione di Michele Pappacoda
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Tuesday 21 october 2014 2 21 /10 /Ott /2014 10:47

 

 

 

 

 

 

 

397292 104896189669319 1023336315 nINSERITO DA MICHELE PAPPACODA SALERNO - Bomba carta nella notte a Campagna contro una società che effettua intermediazione finanziaria. L’esplosione è avvenuta in zona Quadrivio intorno alle due di questa notte. La bomba carta ha distrutto la serranda e causato danni alla struttura. Sono stati costretti a intervenire i vigili del fuoco per domare le fiamme. Le indagini sono seguite dai carabinieri che stanno cercando di capire le ragioni dell’attentato.

 

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : CILENTO NEWS - Community : L'informazione di Michele Pappacoda
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Tuesday 21 october 2014 2 21 /10 /Ott /2014 10:41

 

 

 

 

 

 

 

397292 104896189669319 1023336315 nINSERITO DA MICHELE PAPPACODA SALERNO - Minaccia un ragazzo disabile tentando di estorcergli del denaro. Poi, non contento, all’arrivo della polizia lancia delle pietre contro gli agenti. In manette è finito un cittadino marocchino, Mourtadi Abdelatif, già noto alle forze dell’ordine, per i reati di estorsione, violenza, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

 

I FATTI - Un uomo si era recato allo sportello informazioni della stazione ferroviaria per chiedere l’orario di arrivo di un convoglio. Aveva lasciato in macchina suo figlio, un giovane disabile, che tranquillamente attendeva il papà. Ma il genitore, poco dopo, si è visto raggiungere da una telefonata del ragazzo che, impaurito, ha raccontato che un extracomunitario lo stava minacciando chiedendogli soldi. Sul posto sono subito giunti i poliziotti, accompagnati dal padre del ragazzo, e lo straniero ha iniziato a inveire contro gli agenti. Non contento ha anche lanciato delle pietre tentando poi di aggredire i poliziotti che lo hanno arrestato. CORRIERE DEL MEZZOGIORNO 

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : SALERNO E PROVINCIA NEWS - Community : L'informazione di Michele Pappacoda
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Tuesday 21 october 2014 2 21 /10 /Ott /2014 10:35

foto 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

397292 104896189669319 1023336315 nINSERITO DA MICHELE PAPPACODA  Occhio al parassita delle piante di carrubo. Il sindaco di Capri Gianni De Martino ha firmato un’ordinanza al fine di contenere l’espansione della popolazione dell’insetto scolitide di origine asiatica Xylosandrus compactus (Eichoff) responsabile di palesi ed estesi disseccamenti.

Ai proprietari di terreni e giardini e agli amministratori delle ville l’ordinanza obbliga di eseguire da dicembre a febbraio la potatura dei rametti che presentano disseccamenti e fori d’entrata dello scolitide. Il taglio deve essere effettuato sulla porzione verde del rametto a 10 cm sotto la parte disseccata.Al fine di evitare la dispersione di adulti svernanti all'interno dei rametti secchi, la risulta della potatura deve essere immediatamente bruciata in loco o trasportata in sicurezza (insacchettata e sigillata al fine di evitare dispersione degli adulti) in appositi luoghi dove verrà immediatamente bruciata. Le bruciature, ovunque esse avvengano, vanno eseguite dall’alba fino alla ore 9,00. Va evitata la triturazione del materiale perché gli adulti (lunghi meno di 2mm) possono sfuggire a questo trattamento. Dalla primavera all’autunno si devono effettuare controlli visivi sulla vegetazione delle piante potenzialmente ospiti al fine di individuare i primi sintomi di avvizzimento e disseccamento ed intervenire, previa specifica autorizzazione degli organismi competenti. Sono altresì vietati, in quanto al momento inefficaci ai fini di un reale e corretto contenimento dell'insetto, trattamenti con fitofarmaci delle specie vegetali colpite. Infatti qualsiasi tipo di trattamento chimico o endoterapico curativo non assicura il controllo della specie perché i principi attivi non vengono efficacemente traslocati nei tessuti deperienti o disseccati per l’attacco dell’insetto.

Inoltre essendo stato notato che l’attacco avviene in concomitanza di particolari condizioni climatiche o edafiche che inducono un latente stato di deperimento alle piante, assumono notevole rilevanza le cure culturali (concimazioni, irrigazioni, potature ecc.) per il mantenimento del vigore e della salute delle piante. Il mancato rispetto delle disposizioni contenute nell’ordinanza comporta l’applicazione di una sanzione amministrative di 250 euro.

Il sindaco “ricorda che ad ogni cittadino incombe l’obbligo di dare le informazioni o le indicazioni che gli siano richieste da un pubblico ufficiale o da una persona incaricata di un pubblico servizio, nell'esercizio delle funzioni o del servizio (art.652 c.p.), e nel caso in specie indicare e segnalare eventuali piante attaccate dal parassita”.

INFORMATORE POPOLARE

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : CAMPANIA NEWS - Community : L'informazione di Michele Pappacoda
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Monday 20 october 2014 1 20 /10 /Ott /2014 14:52

Risultati immagini per IMMAGINI DI SCUOLABUS

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA Piano di Sorrento scuolabus gratuito solo per i bambini che da San Liborio si recano ai Colli di San Pietro , con 30 mila euro di spesa e la disparita' per gli altri bambini che pagano, hanno fatto scatenare non poche polemiche, riportate da Agora',  la delibera adottata recentemente dall’Amministrazione Ruggiero,  ha previsto “…in via sperimentale per gli alunni appartenenti al plesso dell’infanzia “Peter Pan” in considerazione del disagio connesso al distacco presso la sede dei Colli S.Pietro”, servizio che peraltro sarà addirittura gratuito sono intervenuti Vincenzo Iaccarino e Anna Iaccarino  i due Consiglieri del gruppo di opposizione “Piano: Oggi e domani” che hanno espresso tutto il loro disappunto: “Non si possono agevolare solo i cittadini che hanno la fortuna di avere il vice-Sindaco in Giunta.

Risultati immagini per IMMAGINI DI SCUOLABUSLa legge, almeno per i bambini, facciamola uguale per tutti…”, è stato il commento in proposito di Vincenzo Iaccarino che ha fatto chiaramente riferimento a Salvatore Cappiello, originario proprio della frazione dei Colli di San Pietro Dr. Vincenzo Iaccarino  “E’ da quanto mi sono insediata – ha aggiunto invece la collega di gruppo Anna Iaccarino – che sto portando avanti questa battaglia, ora è stata recepita, ma come sempre a modo loro.

Risultati immagini per IMMAGINI DI SCUOLABUSNon ci sono disagi di serie A e disagi di serie B, a chi dista a più di cinquecento metri dalla sede della scuola, nel caso delle elementari, deve essere garantito il trasporto gratuito, a prescindere dalla zona del paese in cui vive. Combatteremo questa scelta discriminatoria in tutte le sedi, la politica non può scegliere di rappresentare solo una parte dei propri cittadini, magari per freddi calcoli elettorali”.

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : Penisola Sorrentina Vico Equense news - Community : L'informazione di Michele Pappacoda
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Monday 20 october 2014 1 20 /10 /Ott /2014 14:42

397292 104896189669319 1023336315 nDI MICHELE PAPPACODA Positano, Costiera amalfitana Oggi una squadra del 118 coadiuvati da alcuni volontari ha soccorso ha soccorso un' escursionista colpita da un malore sul sentiero degli dei (nei pressi di Praiano )  Un grosso ringraziamento a Giuseppe di Agerola ed Enzo Petrucci,a Marrone Andrea,Fusco Antony e Maresca Manuel, a Cinque Angela, Di Gennaro Antonino,Cinque Massimo e Fusco Stefano (polacco).

Complimenti ai volontari e al 118, inevitabile un incidente, ed è il caso di alzare l'attenzione ..in questi giorni sono in migliaia ad attraversare il sentiero degli dei. Fra sabato e domenica sui due - tremila escursionisti si conta che siano partiti da Agerola per questo sentiero simboli dei Monti Lattari.

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : COSTIERA AMALFITANA NEWS - Community : L'informazione di Michele Pappacoda
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Monday 20 october 2014 1 20 /10 /Ott /2014 14:38

 

 

 

 

 

 

 

397292 104896189669319 1023336315 nDI MICHELE PAPPACODA Per alcuni i ragni sono un vero incubo, per altri sono simpatici animaletti. Ma in questo caso tutti dovrebbero essere d’accordo: mai vivere l’esperienza di Tim e Lisa. La coppia inglese, infatti, ha acquistato alcune banane dalla catena Waitrose che effettua consegne e domicilio. Aprendo il sacchetto hanno trovato il temutissimo ragno delle banane, il più velenoso al mondo così come anche certificato dal Guinness of record del 2007. Dal 1926, questo ragno, capace di uccidere in un paio di ore, ha già fatto 14 vittime. Almeno questo è il numero di quelle certificate.

A rendere ancora più un incubo la storia è stato l’intervento di uno degli operatori del Waitrose che ha cercato di catturare l’aracnide che è scappato. La polizia locale si è riufiutata di intervenire e ha consigliato alla coppia, e relativi figli, di lasciare la casa, anche perché fra le banane sono state scoperte decine di uova. Solo l’intervento degli operatori specializzati ha poi portato tutto alla normalità, compresa la cattura dell’esemplare adulto.

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : NEWS ITALIA E DAL MONDO - Community : notizie in vetrina comunity
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Monday 20 october 2014 1 20 /10 /Ott /2014 14:29

397292 104896189669319 1023336315 nDI MICHELE PAPPACODA ANTEPRIMA www.mikivettica.net Ora legale Italia: la notte tra sabato 25 e domenica 26 torna l’ora solare   – Ci siamo: dopo 7 mesi torna l’ora solare.  Il cambio dell’ora precedente si era verificato nell’ultima domenica di Marzo quando subentrò l’ora legale. Nell’ultima di Ottobre, invece torna l’ora solare. L’appuntamento è dunque per la notte tra Sabato 25 e Domenica 26 Ottobre 2014.  Un po’ di storia: nel 1784, Benjamin Franklin, l’inventore del parafulmine, pubblicò un’idea sul quotidiano francese Journal de Paris sotto consiglio del collega inventore francese Jacques Légal. Le riflessioni di Franklin si basavano sul principio di risparmiare energia ma non trovarono seguito. Oltre un secolo dopo, nel 1907, l’idea venne ripresa dal costruttore inglese William Willet, e questa volta trovò terreno fertile nel quadro delle esigenze economiche provocate dalla Prima guerra mondiale: nel 1916 la Camera dei Comuni di Londra diede il via libera al British Summer Time, che implicava lo spostamento delle lancette un’ora in avanti durante l’estate.

Ora legale Italia: la notte tra sabato 25 e domenica 26 torna l'ora solare

Dopo 7 mesi si torna dunque all’ora Solare.  Cambio ora che determinerà il passaggio da ora legale ad ora solare. Cambio ora 2014 dunque ormai prossimo. L‘ora solare ci accompagnerà per due stagioni, l’Autunno e l’Inverno e per qualche giorno di Primavera, quando si darà il cambio con l‘ora legale che tornerà nell’ultima Domenica di Marzo, come di consueto ormai. L’idea di introdurre l’ora legale è nata in passato dal bisogno di ottimizzare l’uso della luce solare per ottenere un risparmio energetico. Vi sono problemi nel passaggio dall’ora legale a quella solare? No, di solito qualche problemino può accadere nel passaggio inverso, quando si perde un’ora di sonno. In questa occasione si “acquisterà” un’ora in più. Ci vorrà un po per abituarsi: ma poi tutto tornerà come prima.

Di Michele Pappacoda mjcheva@live.it - Pubblicato in : PRIMO PIANO E ANTEPRIMA - Community : notizie in vetrina comunity
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti

L'0RA ESATTA A CURA DEL SITO www.mikivettica.net

---

------------------ 

Présentation

  • : SITO VETTICA DI AMALFI ONLINE www.mikivettica.net
  • SITO VETTICA DI AMALFI ONLINE www.mikivettica.net
  • : Blog
  • : IL SITO BLOG www.mikivettica.net nasce da un idea e dalla volontà di Michele Pappacoda che attraverso l'inserimento di news vuole dare spazio a tanti diversabili e non di essere capaci e sentirsi soddisfatti di aver fatto una cosa loro personale in questo caso l'inserimento di news. SPERO CHE TANTI VORRANNO AGGIUNGERSI A QUESTA MIA IDEA E INSERIRE NEWS. CHI VUOLE PUO CONTATTARMI SUI VARI PROFILI FACEBBOK E SUI MIEI GRUPPI. E UNA BELLA IDEA PARTECIPATE!!!!!!!
  • Segnala questo blog
  • Torna alla home
  • Contatti

Costiera Amalfitana

images--10--copia-1.jpg

Atrani-Salerno-Atrani_small.JPG

images--12-.jpg

images--7--copia-1.jpg

images--8-.jpg

images--9-.jpg

images--11-.jpg

images--13--copia-1.jpg

immagini11.gif

immagini15.gif

immagini21.gif

immagini27.gif

immagini36.gif

musica

 

Créer un Blog

Testo Libero

Recherche

Calendrier

October 2014
M T W T F S S
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
<< < > >>

Syndication

  • Feed RSS degli articoli

Immagini a caso

  • poesia di padre pio
  • 20120929 paolo-gabriele-processo
  • download (3)
  • 311500 184455835020825 852754818 n
  • italy p
  • images (11)

Profilo

  • Michele Pappacoda mjcheva@live.it
  • SITO VETTICA DI AMALFI ONLINE www.mikivettica.net
  • curioso mattinierocurioso
Crea un blog gratis su over-blog.com - Contatti - C.G.U. - Segnala abusi - Articoli più commentati