------------ ---------- ---------------------------------------
Watch live streaming video from direttastreamingdimichelepappacoda at livestream.com
------------------------------------------- -------------------------------------------------------------------------------- ------ ---------- GIORNALE VETTICA DI AMALFI ONLINE VELASCA VIMERCATE NEWS www.mikivettica.net - Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net nasce da un'idea e dalla volontà di Michele Pappacoda che attraverso l'inserimento di news vuole dare spazio a tanti diversabili e non di essere capaci e sentirsi soddisfatti di aver fatto una cosa loro personale in questo caso l'inserimento di news. SPERO CHE TANTI VORRANNO AGGIUNGERSI A QUESTA MIA IDEA
Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Présentation

  • : GIORNALE VETTICA DI AMALFI ONLINE VELASCA VIMERCATE NEWS www.mikivettica.net
  •  GIORNALE VETTICA DI AMALFI ONLINE  VELASCA VIMERCATE NEWS www.mikivettica.net
  • : Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net nasce da un'idea e dalla volontà di Michele Pappacoda che attraverso l'inserimento di news vuole dare spazio a tanti diversabili e non di essere capaci e sentirsi soddisfatti di aver fatto una cosa loro personale in questo caso l'inserimento di news. SPERO CHE TANTI VORRANNO AGGIUNGERSI A QUESTA MIA IDEA
  • Contatti

Profilo

  • Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net

AMALFI

SITO BLOG GESTITO DA DIVERSABILE E ARTICOLI INSERITI DA DIVERSABILI SENZA ALCUN SCOPO DI LUCRO!!!!!!!!!!!!!

DUOMO DI AMALFI

Amalfi Amalfi piccolo

------- --------

AMALFI PANORAMA

Amalfi con bouganville foto piccola

Costa Amalfi piccolo

Amalfi porto piccolo

Costiera amalfitana piccolo

Recherche

Costiera Amalfitana

images (12)

Atrani-Salerno-Atrani_small.JPG

images (10)-copia-1

 

images (13)-copia-1

images (7)-copia-1

images (9)

images (11)

musica

Risultati immagini per ravello

Risultati immagini per ravello

Risultati immagini per ravello

Risultati immagini per ravello

Risultati immagini per ravello

2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 10:23

INSERITO DA MORENA MOTTA La testimonianza di cinque dei dieci ciclisti del gruppo che sono stati sentiti dalla polizia municipale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SAN FELICE. «Eravamo praticamente fermi. I primi di noi che si trovavano in testa al gruppetto avevano rallentato. C’era rosso al semaforo, e c’era quell’auto che veniva in direzione opposta. Io ero dietro. Ho visto Lorella cadere, ho pensato che stesse accadendo una cosa occasionale e beffarda, perché cadeva quasi da ferma. Neppure il tempo di questo pensiero che ho visto l’auto, e Lorella che ci finiva addosso. È stato orribile, tragico, assurdo...». Con Lorella ieri c’era una sua amica cinquantenne di San Felice e una decina di uomini, tutti di San Felice, Finale, San Prospero e Mirandola. Come ogni giorno si erano ritrovati per un giro in compagnia nelle Valli. Ieri in cinque sono stati sentiti dalla polizia municipale, che poi provvederà a rintracciare anche gli altri, per completare la raccolta delle testimonianze, anche se la dinamica beffarda di quanto è accaduto appare fin troppo chiara. La municipale raccoglierà anche la testimonianza del ferrarese che era alla guida dell’auto, così sconvolto da non riuscire a capacitarsi: «Piangeva disperatamente, l’hanno portato in ospedale», raccontano i ciclisti che si sono fermati in attesa delle forze dell’ordine. Lorella Vaccari era originaria di Nonantola, dove tuttora risiedono tanti parenti. Si trasferì a San Felice, decenni or sono, quando sposò il marito Claudio Galeotti. Hanno vissuto per lungo tempo in via Ascari, e da un decennio si erano spostati in via Perossaro, nel complesso immobiliare dove abitano anche i figli: Mirko, ancora con i genitori, Fabio in un appartamento adiacente. La 56enne si occupava della contabilità dell’azienda del marito e del socio, che lavorano nella commercializzazione delle batterie.  E nel tempo libero, si dedicava alla sua passione, la bicicletta, anche come volontaria della associazione sportiva Team Nove, che conta 78 iscritti da tutti i Comuni dell’Area Nord, ma anche da più lontano, fin dal Piemonte. «La sera precedente eravamo insieme al Novi Sad di Modena, dove toccava a noi occuparci della gestione della manifestazione ciclistica in corso. E stamattina ci aveva mandato un messaggio, dicendosi gratificata ed orgogliosa del nostro lavoro e della buona riuscita della manifestazione», commenta Leonardo Artioli, di Massa, presidente del Team Nove: «Provo un dolore lancinante - prosegue Artioli - questa assurda tragedia ci priva di una persona amica e riapre una ferita che non si è mai chiusa, dalla perdita di mio figlio Riccardo in circostanze tragicamente analoghe, investito da mentre si allenava».

Alberto Setti LA GAZZETTA DI MODENA 

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in CONCORDIA SULLA SECCHIA E MODENA NEWS
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 10:17
VELASCA VIMERCATE NEWS LA STORIA DI ORENO DI VIMERCATE A CURA DI MORENA MOTTA

A CURA DI MORENA MOTTA Oreno è una frazione del Comune di Vimercate, posta su di un terreno pianeggiante a nord-est di Milano, nel sud della verdeggiante Brianza. La popolazione di 4.500 persone circa vive su di un'area di 690 ettari. Oreno vanta una storia antica, a partire dall'epoca romana, quando esisteva un sobborgo chiamato "Borgonovo". Il territorio fu inizialmente abitato dai Celti, ed in seguito fu colonizzato dai romani, i quali trasformarono l'ambiente ricco di boschi secolari in un'area abitabile. Diverse carte antiche indicano il nome "Eborenum", che significava proprio "tra i boschi". Nell'anno 452 Oreno subisce l'invasione degli Unni e successivamente alla caduta dell'Impero Romano gli orenesi dovettero combattere contro i Goti e i Longobardi. A seguito della distruzione dei luoghi sacri, fu edificata una nuova chiesa dedicata a S.Michele Arcangelo, di dimensioni molto piccole rispetto all'attuale esistente. A partire dal XV secolo scompare il feudalesimo medievale nel milanese per lasciare spazio alle famiglie aristocratiche, tra cui i Visconti e gli Sforza. Nel 1567 Oreno diventa Parrocchia, per volontà di S.Carlo Borromeo; si contarono all'epoca 60 famiglie per un totale di 450 persone, di cui 325 adulti. Risale a questo periodo l'opera di disboscamento di una parte del territorio orenese, per opera dei proprietari, la famiglia degli Scotti (Bernardino e Ottaviano Scotti), i quali acquisirono grandi possedimenti per ricavarne superfici destinate alla coltivazione. Più tardi fu costruita in quei terreni la Tenuta Cavallera, tuttora esistente. Le coltivazioni in uso erano il frumento, la segale, l'orzo, il miglio, il granoturco e diversi legumi. Nel 1838 un resoconto del Parroco di Oreno contava una popolazione di 997 persone. La costruzione della Lodovica quale dimora colonica della famiglia Borromeo risale al 1912. Celebre per la coltivazione della patata (da cui l'annuale "Sagra della Patata"), Oreno vanta anche la presenza di numerosi edifici, corti e Ville di importanza storica. Tra le più importanti opere architettoniche, ricordiamo il Convento dei frati Cappuccini, la villa Gallarati-Scotti, la Corte Rustica Borromeo (che ospita i quattrocenteschi affreschi del "Casino di Caccia"). Tra i personaggi che nei secoli hanno dato lustro a Oreno, ricordiamo: Abate Mozzi: riorganizzatore dei gesuiti dopo le repressioni napoleoniche. Monsignor Adriano Bernareggi: Arcivescovo di Bergamo, cofondatore dell'Istituto d'arte Beato Angelico di Milano e Dottore della chiesa. Don Antonio Muller: introduttore della coltivazione della patata nel territorio della martesana, dopo la devastazione della filòssera. Duca Tommaso Gallarati Scotti: scrittore e diplomatico. Dottoressa Montessori: ideatrice del metodo didattico per gli asili infantili. Beato Amedeo Menez de Silva: fondatore dell'ordine degli Amadeisti e fratello di Santa Beartice. San Francesco d'Assisi: fondatore del Convento dei Frati Cappuccini di Oreno. Donna Teresa Stampa: seconda moglie di Alessandro Manzoni, che trascorreva le sue vacanze ad Oreno.

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in VELASCA VIMERCATE NEWS
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 10:12
MONZA BRIANZA NEWS Vaccinarsi a Monza: l’ospedale San Gerardo vuole aprire nuovi ambulatori

INSERITO DA MORENA MOTTA Asst Brianza presenta i dati del piano vaccinale e le giustificazioni ai lunghi tempi d’attesa, raccontati dal Cittadino la scorsa settimana. L’ospedale San Gerardo apre nuovi ambulatori per far fronte al gran numero di richieste. La scorsa settimana il Cittadino ha raccontato i nove mesi d’attesa dal momento della prenotazione (a gennaio) all’appuntamento (a fine settembre) per sottoporsi alla vaccinazione antimeningicocco C. Questa settimana dalla Asst Brianza (ospedale San Gerardo) arrivano i dati del piano vaccinale e le giustificazioni ai lunghi tempi d’attesa. «Da gennaio 2017 il piano regionale vaccini - spiegano dalla Asst - prevede l’offerta attiva del meningococco B ai nuovi nati. Il ciclo previsto è di 4 dosi: questo vuol dire che sono previsti, a fronte di una media di circa 3.100 nuovi nati all’anno nella Asst Monza un ugual numero di accessi presso i nostri centri vaccinali». Sempre relativamente al meningococco, è prevista l’offerta all’anno di vita del vaccino anti meningococco C da effettuarsi insieme a vaccino per morbillo rosolia e parotite oltre al richiamo a 16 anni (nati 2001 quest’anno) di vaccino antimeningococco tetravalente Acwy. L’adesione sia al nuovo vaccino antimeningococco B che al richiamo con tetravalente si sta dimostrando elevata (96% secondo i dati Asst) a cui si aggiunge una adesione sovrapponibile per il meningococco C. «A queste vaccinazioni – prosegue ancora il direttore generale della Asst Matteo Stocco - si è aggiunta la possibilità di sottoporsi in co-pagamento alle vaccinazioni antimeningococciche a disposizione B, C, Acwy per tutte le fasce di età non ricomprese nel calendario. Questa apertura di offerta associato all’allarmismo peraltro ingiustificato legato ad alcuni casi di meningite che si sono verificati si è tradotto in una richiesta presso i centri vaccinali difficile da sostenere non solo per la nostra Asst ma per tutta la Regione». Per far fronte alle lunghe liste d’attesa l’azienda ha aperto sedute in co-pagamento presso le diverse sedi vaccinali di Desio, Cesano, Muggiò, Limbiate, Monza e Brugherio. «A breve – annuncia Stocco - per far fronte alle richieste verranno aperti degli ambulatori presso l’ospedale San Gerardo e presso il presidio ospedaliero di Desio». Qualche disagio per i cittadini arriva anche al momento del pagamento. Per ora si paga con bollettino postale e con bancomat solo nelle sedi dove è presente . Infatti con la riforma sanitaria alcuni Pos non sono più attivi poiché rimasti in capo ad Ats: l’azienda è in attesa del passaggio delle attività e del ripristino. Il costo per la vaccinazione antimeningococco tetravalente è di euro 44.27, mentre per il meningococco B è di euro 83.29. La situazione potrebbe complicarsi con l’entrata in vigore del decreto che obbliga i vaccini per l’ingresso al nido e alla scuola materna. «Siamo in attesa del decreto e delle indicazioni Regionali per l’attuazione - prosegue la nota della Asst - sicuramente dovranno essere intrapresi percorsi condivisi con le Direzioni scolastiche e andranno ulteriormente potenziati i servizi vaccinali che avranno anche il compito di verificare l’adesione al calendario e applicare eventualmente le sanzioni previste nei casi di inadempienza vaccinale».

FONTE Rosella Redaelli http://www.ilcittadinomb.it/stories/Cronaca/vaccinarsi-a-monza-lospedale-san-gerardo-vuole-aprire-nuovi-ambulatori_1238640_11/

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in MONZA E PROVINCIA NEWS
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 10:07

Stop al fumoINSERITO DA MICHELE PAPPACODA DIRETTORE  Stop al fumo: in campo l’Asst di Vimercate che ieri,  in occasione della Giornata Mondiale senza tabacco,  ha organizzato consulenze e prove gratuite in ospedale e in piazza

Stop al fumo

“Smettere di fumare allunga la vita”. Con questo slogan l’Asst di Vimercate ha lanciato la campagna contro il fumo. Ieri,  31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza tabacco, promossa dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità la nostra Aziednba Socio Sanitaria è scesa in campo per ricordare che il fumo di sigaretta è la prima causa di morte evitabile in Occidente affermando, con forza e che, con l’aiuto giusto si può smettere.

I numeri

Sono circa 72.000 l’anno le persone che perdono la vita a causa del fumo e circa 6,5 miliardi gli euro spesi a causa delle malattie provocate dalle sigarette, in Italia. Si tratta di una piaga che colpisce anche il nostro territorio. Nel solo territorio della ATS della Brianza, sono ben 1289 i morti attribuibili al fumo nel solo 2015, di cui 469 per cancro al polmone, 7781 i ricoveri nello stesso periodo dovuti al tabacco.  La spesa per i ricoveri legati al fumo di sigaretta, nel    territorio, ammonterebbe a più di 42 milioni di euro.  Si tratta di dati allarmanti, che toccano da vicino le famiglie e che  rendono indispensabile un’azione di chi deve proteggere la salute dei cittadini. 

L’iniziativa

Per questo motivo a Vimercate, nella giornata del 31 è stato possibile avere consulenza gratuita per smettere di fumare, grazie alla disponibilità dei due servizi dell’ASST che si occupano di cure per il tabagismo. Si tratta del Centro per il Trattamento del Tabagismo (via Luigi Ronchi 11, a Vimercate, tel. 039 669199) e dell’Ambulatorio Antifumo (Ospedale di Vimercate, tel. 039 665 7201/753) che offriranno consigli, misurazione della dipendenza da tabacco e altre informazioni. Sempre  mercoledì,  gli operatori dell’ASST sono stati  in piazza Roma (Vimercate) con uno stand dove si ha avuto la possibilità  misurare il monossido di carbonio (il gas inalato con le sigarette) ed effettuare il test di Fagerstrom, un modo per capire quanto è grave la propria dipendenza fisica da nicotina.

IL GIORNALE DI MONZA

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in VELASCA VIMERCATE NEWS
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 10:02
Circum

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA È stato revocato lo sciopero proclamato da Orsa e Confail per lunedì 5 giugno che avrebbe coinvolto tutte le linee della Circum. L’accordo è arrivato ieri sera al termine di una lunga giornata di trattative tra l’azienda ed i rappresentanti delle due sigle sindacali.

La prima a firmare l’intesa è stata l’Orsa, che ha ottenuto garanzie sulla questione della gestione del personale. Dopo qualche ora anche Confail ha deciso di ritirare lo stato di agitazione. Gli aderenti a questa sigla avevano perplessità su una questione riguardante il personale della linea Napoli Benevento di Metrocampania Nordest.

Possono quindi tirare un sospiro di sollievo i pendolari ed i turisti che lunedì prossimo non avranno problemi per gli spostamenti in treno in tutta l’area della provincia di Napoli.

SORRENTOPRESS

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in Penisola Sorrentina Vico Equense news
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 10:01

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA  DIRETTORE Tunnel di Monza chiuso per lavori per due notti. Il provvedimento si è reso necessario per la manutenzione degli impianti tecnologici Tunnel di Monza vietato al traffico Le opere di manutenzione sulla Valassina interesseranno il tunnel di Monza nelle notti tra il 5 e il 6 giugno e tra il 6 e il 7 giugno. Sarà quindi totalmente vietato l’accesso in galleria tra le 22 e le 5 Il tratto Il tratto interessato dalle opere di manutenzione sarà quello tra gli svincoli Monza centro e viale Lombardia ed in particolare non sarà consentita la circolazione in carreggiata sud (direzione Milano) nella notte tra il 5 e il 6 giugno e in carreggiata nord (direzione Lecco) tra il 6 e il 7 giugno.

IL GIORNALE DI MONZA

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in MONZA E PROVINCIA NEWS
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 09:42
SEZ. ECONOMIA Borsa: Milano +0,98% con banche,Prysmian Debole Eni, spread resta stabile a quota 192 punti

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA  Avvio di buon passo per Piazza Affari nonostante la giornata di festività. Il Ftse Mib guadagna lo 0,98% 21.136 punti. Accelera da subito Prysmian (+3,56%) con la promozione a buy di Goldman che vede il prezzo obiettivo a 30 euro. Acquisti anche sui finanziari dopo l'accordo di principio tra Bruxelles e Roma su Mps. Unicredit sale del 2,13% all'indomani della sottoscrizione, come previsto, dell'accordo con Bank Pekao per la cessione di Pioneer Pekao Investment Management, Pekao Pioneer PTE e Dom Inwestycyjny Xelion. Nel credito ben comprate anche Banco Bpm (+2,17%), Azimut (+1,99%), Ubi (+1,83%), Intesa Sanpaolo (+2,1%). Tim guadagna lo 0,9% dopo l'avvicendamento alla presidenza con il ceo di Vivendi Arnaud de Puyfontaine salito al vertice. Tra i titoli deboli Eni (-0,35%), Terna (-0,1%), Campari (-0,08%). Lo spread tra btp e bund resta a quota 192 punti base.

ANSA

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in SEZ.ECONOMIA
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 09:38
SEZ.  POLITICA Slitta a martedì la legge elettorale in Aula. Alfano: "Accettiamo sfida 5%, collaborazione col Pd è finita" Ieri le proteste dei 'piccoli' per il timing troppo stretto sul provvedimento

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA "Noi continueremo a sostenere il governo Gentiloni e non faremo ostruzionismo sulla legge elettorale. Accettiamo la sfida del 5% e non presenteremo emendamenti per abbassarla". Lo afferma il leader di Ap Angelino Alfano, dopo la Direzione del partito. 

"La mia collaborazione con il Pd è conclusa", aggiunge Alfano che spiega: "La soglia del 5% sarà "la scintilla per organizzare una rappresentanza di liberali e popolari che tutti i sondaggi dicono possa superare il 10%". Incarico a Maurizio Lupi a fare da ambasciatore con gli altri soggetti centristi.

"Pizzolante è una persona seria, non smentisco": afferma ancora Alfano soffermandosi sulle parole di Sergio Pizzolante che ha parlato di pressioni da parte di Renzi per far cadere il governo a febbraio. "Una certa agitazione c'e' da mesi", prosegue ribadendo una domanda "semplice" a Renzi: "vuol far cadere anche Gentiloni o no?".

Renzi, far cadere Gentiloni? Ho fatto cadere il mio - "A me spiace per il partito di Alfano se c'è il via libera alla legge elettorale i piccoli partiti non entreranno in parlamento, capisco il nervosismo. Far cadere Gentiloni? io ho fatto cadere il mio governo mi sono dimesso dopo che tutti avevamo perso il referendum ma qualche partito non conosce bene come lasciare la poltrona". Così Matteo Renzi, al Tg1, risponde all'accusa di Ap su una presunta richiesta da febbraio di far cadere il governo Gentiloni.

Di Maio, da parole alfaniani emerge scenario eversivo -  "Uno scenario eversivo e inquietante. Questo emerge dalle parole degli esponenti alfaniani quest'oggi. E' insopportabile avere il Paese sotto ricatto di Alfano e di Renzi. Il fatto che l'ex premier avrebbe chiesto al partitino di Alfano di far cadere Gentiloni per avere in cambio una legge elettorale su misura è la dimostrazione che questo personaggio non sa cosa sia la democrazia. Renzi è un personaggio pericoloso", ha detto all'ANSA Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera.

"L' accordo sulla legge elettorale non è affatto sancito. In queste ore si lavora ancora in Commissione perchè l' emendamento Fiano crea delle nuove problematiche", dice il deputato di M5S e presidente della Commissione parlamentare di Vigilanza sulla Rai Roberto Fico, parlando con i giornalisti a Napoli. "Se i problemi saranno risolti, bene - ha aggiunto Fico - diversamente continueremo a riunire il gruppo parlamentare, che ieri ha lavorato fino a mezzanotte, per valutare il da farsi, ma non c'è niente di scontato".

Slitta a martedì 6 giugno l'approdo in Aula della legge elettorale. A comunicare l'accordo intercorso tra i gruppi - secondo quanto apprende l'Ansa - è stata la presidente della Camera Laura Boldrini al presidente della commissione Affari costituzionali Andrea Mazziotti. Ciò spiega la convocazione da parte di quest'ultimo dell'Ufficio di presidenza della Commissione per ridefinire i tempi dei lavori alla luce dello slittamento.

Ieri in commissione, dopo la presentazione del maxi-emendamento da parte del relatore del provvedimento, Emanuele Fiano, ci sono state proteste da parte dei 'piccoli' per i tempi ristretti d'esame del provvedimento.

ANSA

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in SEZ.POLITICA
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 09:30
SEZ. CULTURA E SPETTACOLI Fiorello, torno in Rai a 'Che tempo che fa' ma è ultima

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA "No ma allora è vero! Torno in Rai!!! Uno studio vero! Un Fazio Vero!... E poi è l'ultima! Me lo ha detto @SalernoSal!": con un tweet Fiorello commenta l'annuncio di Fabio Fazio di "due ospiti eccezionali", Paolo Maldini e lo stesso Fiorello, per l'ultima puntata di Che tempo che fa, domenica. E tira in ballo Andrea Salerno, nuovo direttore de La7, che risponde, sempre su twitter: "Ecco... pazzo :)".

Pronto un altro 'cinguettio' dello showman: "Sì sì... Ti conosciamo! Stai prendendo tutti i Raiexit! So che hai contatti con Insinna!". E ancora Salerno, giocando a mescolare le carte e tirando in ballo lo stesso Fiorello, che ha appena concluso Edicola Fiore su Sky: "Ah, non parlavi di te?".

ANSA

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in SEZ. CULTURA E SPETTACOLI
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 09:27
SEZ.VARIE NEWS Instagram, in Italia community di 14 milioni di persone Lo ha detto il co-fondatore della piattaforma, Mike Krieger

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA ROMA - La community di Instagram in Italia è composta da 14 milioni di persone. Lo ha detto il co-fondatore della piattaforma, Mike Krieger, nel corso della sua visita ufficiale in Italia. Nel mondo sono oltre 700 milioni gli utenti attivi mensilmente su Instagram, l'80% dei quali vive al di fuori degli Stati Uniti. "In Italia Instagram sta crescendo ad un ritmo impressionante e ad oggi 14 milioni di persone utilizzano la piattaforma ogni mese, rispetto ai 9 milioni che avevamo annunciato lo scorso anno - commenta Luca Colombo, Country Manager di Instagram e Facebook per l'Italia -. A livello globale, la community di Instagram continua a mostrare un fortissimo engagement, con 400 milioni di persone che accedono alla piattaforma ogni giorno per connettersi con i loro amici e con le proprie passioni. Questo livello di engagement, insieme a un pubblico potenziale in costante crescita in Italia, rappresentano un'importante opportunità per gli inserzionisti sul mercato". Mike Krieger ha anche annunciato il lancio dell’iniziativa #GenInstaTakeover, che vuole accendere i riflettori sui membri più giovani, interessanti e positivi della community. “Spesso i più giovani vengono criticati per le loro abitudini online, ma su Instagram li abbiamo visti utilizzare i social media in tanti modi positivi. Ad esempio esponendosi su cause che contano per loro, avviando un proprio business, dando supporto ai loro coetanei in difficoltà. I social media sono diventati uno spazio importante per i teenager per comunicare ed esprimere se stessi", dice Krieger. Tra i giovani instagrammer coinvolti nell’iniziativa ci sono il calciatore freestyler @davfastfoot, i giovani fotografi @imedoardomei, @photographyanais e @giovanni_genzini e la yogi @micoldelloro. #GenInstaTakeover unirà giovani instagrammer italiani con brand, ONG, media, dando loro accesso e controllo degli account Instagram dei partner, così da offrire il loro punto di vista sul mondo. Tra i primi partner ad aderire all’iniziativa vi sono il Ministero della Cultura e del Turismo, AC Milan, Mediaset, Inter FC, Telefono Azzurro, e Fonzies.

ANSA 

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in SEZ. VARIE NEWS
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 09:22
SEZ. RICETTE Pasta e patate a cura di Michele Pappacoda

A CURA DI MICHELE PAPPACODA La pasta e patate è una delle ricette tradizionali della cucina popolare, un classico dei pranzi invernali, una ricetta che fanno tutti ma ognuno a modo proprio seguendo la ricetta di famiglia. Quella che vi propongo oggi infatti è la ricetta della pasta e patate alla napoletana così come la fa mia nonna, un piatto che da bambina odiavo perchè troppo carico di sapori ( a questa versione, preferivo la variante con la provola che faceva mia mamma) ma che oggi adoro cucinare, per me ha un grande valore affettivo, mi riporta alla mente un sacco di ricordi e mi ricorda le mie origini ed il mio legame con la cultura culinaria del mio territorio. La ricetta di mia nonna prevede un trito di carota, sedano e cipolla a cui si aggiunge anche la pancetta e qualche pomodorino, e così come vuole la tradizione napoletana, in ultimo  la crosta di parmigiano. La pasta, rigorosamente mista, viene cotta direttamente nelle patate così da diventare cremosa, quasi asciutta, " azzeccata "come diciamo a Napoli, grazie all'amido rilasciato dalle patate ;) Mi sembra di avervi detto tutto, ora però sono curiosa di sapere voi come preparate questo piatti, quindi, se vi va, scrivetemelo nei commenti ;) Un bacino e buona giornata.

 

PROCEDIMENTO

COME FARE LA PASTA E PATATE

Grattate con il coltello la crosta del formaggio, mettetela in una ciotola con l' acqua tiepida per farla ammorbidire.

 

9 grattare buccia
1

 

Lavate e sbucciate le patate e tagliatele a cubetti della stessa grandezza

1 patate a cubetti
2

 

Preparare un trito di cipolla, carota,sedano e pancetta e fate imbiondire tutto in una casseruola con l’olio.

2 pancetta e carota
3

 

Aggiungete le patate a cubetti e fate rosolare per qualche minuto.

4 aggiungere patate
4

 

poi unite anche i pomodorini tagliati a metà

 

6 aggiungere pomodorini
5

 

Regolate di sale e pepe poi coprite con l'acqua e portate a bollore.

7 coprire con acqua
6

 

Unite la pasta mista e portate a cottura.

11 aggiungere pasta mista
7
 
12 coprire con acqua
8

 

Tagliate ora la crosta di parmigiano a cubetti e aggiungeteli nella pasta e patate

14 aggiungere scorze di formaggio
9

 

Merscolate con un cucchiaio di legno, il piatto dovrà risultare piuttosto cremoso, direi quasi "azzeccoso".

15 amalgamare bene
10

Servite quindi la vostra pasta e patate nei piatti, aggiungendo una spolverata di pepe nero macinato fresco

 

 

pasta-e-patate
11

 

TAGS: Ricette di Pasta e patate | Ricetta Pasta e patate | Pasta e patate 

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in SEZ RICETTE
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 09:09
SEZ. RICETTE Alette di pollo al forno con panatura aromatica

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA Alette di pollo al forno con panatura aromatica saporita e profumata. Le alette di pollo al forno sono croccanti, dorate, gustose e leggere. La panatura è fatta sono con del semplice pangrattato insaporito con un trito di erbe aromatiche e senza prima passare le alette nell’uovo. Una ricetta con pollo davvero deliziosa, facile e veloce. Preparare le alette di pollo croccanti è semplice e molto economico. Un secondo che piace a tutti da accompagnare con un ‘insalata o delle patatine fritte. Con lo stesso procedimento potete preparare anche altre parti del pollo come ad esempio il petto tagliato a listarelle oppure le cosce che richiederanno un maggior tempo di cottura. Vediamo insieme come procedere …

 

Alette di pollo al forno con panatura aromatica ricetta il mio saper fare

Alette di pollo al forno con panatura aromatica

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg circa di alette di pollo
  • 200 g di pangrattato
  • sale pepe
  • erbe aromatiche (rosmarino, salvia, maggiorana, timo)
  • paprica piccante o dolce solo se gradita
  • Alette di pollo al forno con panatura aromatica ricetta il mio saper fare

Procedimento:

  1. Lavare sotto acqua corrente le alette di  pollo e tamponarle con carta cucina
  2. In una ciotola capiente aggiungere il pangrattato, regolare di sale e pepe, unire un trito di erbe aromatiche e se gradito anche la paprica. Mescolare per ben insaporire. Per la ricetta dettagliata cliccare QUI
  3. Passare le alette di pollo nel pangrattato aromatico uniformemente premendo un po’ per meglio far aderire la panatura  
  4. Sistemare le alette di pollo su una placca rivestita di carta forno e cuocere in forno già caldo a 200°C  per circa 30 minuti. Poco prima di terminare la cottura, passare alla modalità grill per meglio far rosolare
  5. Le alette di pollo al forno devono risultare dorate e croccanti
  6. Servire caldo.
  7. Le alette di pollo una volta impanate si possono conservare in frigo per due giorni, al bisogno basta sistemarle sulla placca e cuocerle in forno.

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in SEZ RICETTE
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 09:07

A CURA DI BARBARA PAPPACODA 

I principali santi festeggiati oggi
S. ERASMO vesc.
S. Eugenio I papa
Ss. Marcellino e Pietro m.ri
Un consiglio quotidiano dalla saggezza popolare
"Chi cammina inciampa"
L'etimologia e il significato dei nomi
Erasmo
Etimologia: Il nome, ormai piuttosto raro, dal latino "Erasmus" risale al personale greco "Erasmos", mutuato a sua volta dal verbo "éramai", "amare, desiderare".
Carattere: Attivo, dolce e simpatico, si trova a dover affrontare situazioni che richiedono da lui polso fermo. Di fronte alle avversità reagisce tempestivamente, senza perdere tempo. E' affascinato dalla donna piena di brio, sentimentale e romantica e fa di tutto per essere visto da lei come padre comprensivo e amante travolgente. Tende però a non rispettare i suoi doveri familiari. E' un affabile illusionista. Sa descrivere nei minimi dettagli e con passionalità le sue esperienze per cui gli altri partecipano emotivamente alle situazioni da lui evocate.
Numero fortunato: 8
Carattere e personalità di chi è nato in questo giorno
Sei attivo, intraprendente e sempre all'inseguimento di grandi desideri o grandi aspirazioni. Le persone di cui ti circondi, però, non sempre sono oneste e leali e, per invidia, possono crearti dei problemi. Sii prudente anche nella scelta del partner e non farti incantare da quel che riluce.
Curiosità e fatti storici accaduti in questo giorno
"Goffredo Mameli, autore dell'odierno inno nazionale italiano, è mortalmente ferito a Villa Pamphili, mentre combatte contro i francesi in difesa della Repubblica Romana. E' il 1849."
Personaggi famosi di oggi e di ieri nati oggi
Giuseppe Balsamo di Cagliostro - 1743
Pio X - 1835
Federico Zandomeneghi - 1841
Sally Kellerman - 1938
Invenzioni e scoperte effettuate in questo giorno
Lavoro 
Dall'aquilone... al ciclostile, brevettato il 3 giugno 1881. La carta, leggera e al tempo stesso resistente, con cui vengono fatti gli aquiloni, colpisce l'ex agente di cambio ungherese, emigrato in America, David Gestetner, il quale pensa di usarla per costruire una matrice che poi riveste con della cera. Aggiunge poi una penna fornita di una rotellina dentata al posto della punta, capace di incidere una serie di minutissimi fori nella matrice. Nasce così il ciclostile, primo sistema efficace di duplicazione di un testo, simile a quello che Thomas Alva Edison realizzerà nel 1887, e che consiste in una matrice bucherellata in cui viene messo dell'inchiostro, per farlo passare dall'altra parte seguendo il disegno dei fori.
 

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in ALMANACCO DEL GIORNO
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 09:03
SEZ. VANGELO E METEO METEO DEL 02.06.2017 A CURA DI BARBARA PAPPACODA

A CURA DI BARBARA PAPPACODA Nord: Variabile su Alpi e dorsale con qualche temporale pomeridiano; più sole altrove ma con isolati temporali pre-serali in sconfinamento alla pianura orientale. Temperature stabili, massime tra 29 e 33.
Centro: In prevalenza soleggiato, salvo lieve variabilità diurna sull'Appennino con qualche temporale in esaurimento serale. Temperature stabili, massime tra 25 e 30.
Sud: Sereno o velato, salvo isolati temporali diurni sulle zone interne e piovaschi su ovest Sicilia. Temperature stabili, massime tra 24 e 29.

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in Sez. Vangelo e Meteo
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 08:57
SEZ. VANGELO E METEO VANGELO DEL 02.06.2017 A CURA DI BARBARA PAPPACODA
SEZ. VANGELO E METEO VANGELO DEL 02.06.2017 A CURA DI BARBARA PAPPACODA

A CURA DI BARBARA PAPPACODA  Santo(i) del giorno : SS. Marcellino (sac.) e Pietro (esorcista), martiri († 304),  S. Felice da Nicosia, religioso O.F.M. Cap. (1715-1787) Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 21,15-19.
In quel tempo, quando si fu manifestato ai discepoli ed essi ebbero mangiato, Gesù disse a Simon Pietro: «Simone di Giovanni, mi vuoi bene tu più di costoro?». Gli rispose: «Certo, Signore, tu lo sai che ti voglio bene». Gli disse: «Pasci i miei agnelli».
Gli disse di nuovo: «Simone di Giovanni, mi vuoi bene?». Gli rispose: «Certo, Signore, tu lo sai che ti voglio bene». Gli disse: «Pasci le mie pecorelle».
Gli disse per la terza volta: «Simone di Giovanni, mi vuoi bene?». Pietro rimase addolorato che per la terza volta gli dicesse: Mi vuoi bene?, e gli disse: «Signore, tu sai tutto; tu sai che ti voglio bene». Gli rispose Gesù: «Pasci le mie pecorelle.
In verità, in verità ti dico: quando eri più giovane ti cingevi la veste da solo, e andavi dove volevi; ma quando sarai vecchio tenderai le tue mani, e un altro ti cingerà la veste e ti porterà dove tu non vuoi».
Questo gli disse per indicare con quale morte egli avrebbe glorificato Dio. E detto questo aggiunse: «Seguimi».

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in Sez. Vangelo e Meteo
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 08:50
SALERNO E PROVINCIA NEWS Riesumata la salma autopsia per Maria Rosaria

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA Riesumata la salma di Maria Rosaria Santese, la ventenne di Battipaglia, figlia del noto imprenditore Renato Santese, deceduta due settimane fa dopo essere rimasta coinvolta in un incidente stradale in via Cupa Filette. La decisione di riesumare la salma della ragazza, che era stata sepolta al cimitero di Battipaglia, è stata presa dal sostituto procuratore della Repubblica di Salerno, Elena Cosentino, che coordina le indagini riguardanti l’incidente stradale. Ieri è stata effettuata l’autopsia all’obitorio dell’ospedale Santa Maria della Speranza. L’obiettivo degli inquirenti è quello di stabilire esattamente le cause del decesso di Maria Rosaria Santese, che lo scorso 19 maggio ha perso la vita mentre era in sella alla sua Vespa e si scontrò con un suv, un Tiguan Volkswagen condotto da una donna 46enne, anche lei di Battipaglia, ora indagata per omicidio colposo ed alla quale subito dopo l’incidente mortale è stata ritirata la patente di guida. Gli inquirenti e gli agenti della polizia municipale, agli ordini del tenente colonnello Gerardo Iuliano, sono al lavoro per far piena luce sull’incidente e appurare se eventualmente ci sono responsabilità della donna che conduceva il suv e della ragazza che era in sella allo scooter che è stato trascinato per molti metri sull’asfalto dalla Tiguan Volkswagen. Subito dopo lo scontro tra la Vespa e il suv, Maria Rosaria Santese perse una gamba e il suo corpo finì poi violentemente sull’asfalto. La ragazza non ebbe scampo e morì pochi attimi dopo lo scontro. I risultati dell’autopsia potranno chiarire le cause del decesso della ragazza. Intanto, gli agenti della polizia municipale hanno acquisito i tabulati dei cellulari di Maria Rosaria Santese e della donna che conduceva il suv e li stanno vagliando attentamente. Gli investigatori grazie ai tabulati telefonici devono appurare l’eventuale utilizzo dei cellulari, da parte delle due donne coinvolte nell’incidente mortale, proprio mentre è avvenuto lo scontro. Quindi le indagini non sono per nulla concluse e gli inquirenti vogliono fare piena luce sull’incidente che purtroppo è costato la vita di Maria Rosaria Santese. La polizia municipale nei giorni scorsi ha acquisito un filmato realizzato dalle telecamere posizionate dinanzi ad un’abitazione di via Cupa Filette e che avrebbero ripreso l’incidente mortale avvenuto lungo una strada strettissima e che sino a qualche anno fa era percorribile in un solo senso di marcia.

DI PAOLO PANARO IL MATTINO

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in SALERNO E PROVINCIA NEWS
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 08:40
SALERNO E PROVINCIA NEWS Prof colta da malore è salvata dagli alunni

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA Soccorsa e salvata in classe dagli studenti. Paura ieri mattina al liceo Alfano I dove una professoressa di 67 anni ha perso conoscenza a seguito di un malore accusato durante la lezione in classe. Appena si è accasciata a terra perdendo i sensi sono stati gli studenti a soccorrere la docente di lungo corso praticandole le prime manovre di rianimazione apprese durante un corso effettuato nei mesi scorsi proprio a scuola. La docente, M.B., 67 anni, insegnante di italiano, ha lamentato un malessere all’inizio della lezione. «Non mi sento bene, scusate ragazzi», poche parole sussurrate con un filo di voce, la richiesta di soccorso e di essere condotta a casa, poi il malore improvviso davanti agli occhi terrorizzati degli studenti. Le urla, la disperazione della classe tanto affezionata a quella insegnante. Ma i ragazzi non si sono persi d’animo. Con le lacrime agli occhi hanno trovato il coraggio di praticare le prime manovre di soccorso alla docente, poi hanno allertato una assistente tecnica specializzata nell’utilizzo del defibrillatore. Da qui la richiesta di soccorso al 118 con due ambulanze specializzate. Ma il soccorso degli alunni e l’intervento col defibrillatore di una assistente tecnica hanno consentito ai medici giunti sul posto di guadagnare minuti fondamentali. Sebbene i soccorsi specializzati siano stati tempestivi, c’era il rischio di perdere attimi decisivi per le condizioni di salute della docente trasferita poi d’urgenza all’ospedale Ruggi d’Aragona. Ancora da stabilire le cause del malore, non si esclude un ictus. Per tutta la serata di ieri la docente è stata tenuta in osservazione nel reparto di terapia intensiva; esclusi danni neurologici, i medici hanno effettuato accertamenti per escludere ripercussioni cardiache. La prof di italiano, giunta ai suoi 67 anni, andrà in pensione a settembre. Nel giorno più drammatico della sua lunga carriera, i suoi studenti le avevano preparato una festicciola e qualche regalo da condividere in gioia e spensieratezza in classe. Ma la festa a sorpresa è stata rovinata dall’improvviso malore della docente, residente in centro e con alle spalle decenni di insegnamento. Lei, prof scrupolosa e volonterosa, è sempre impegnata nel mondo della scuola al punto da profondere i suoi sforzi didattici anche di pomeriggio in regime volontario. Ieri mattina, però, un segno improvviso di cedimento. Forse causato dal caldo o da qualche altro malessere su cui indagano i medici del Ruggi.

GIANLUCA SOLLAZZO IL MATTINO.IT

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in SALERNO E PROVINCIA NEWS
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 08:35
CAMPANIA NEWS Napoli, giunta approva adeguamento tariffe taxi: sconti per donne e anziani

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA La Giunta comunale di Napoli ha approvato l'adeguamento delle tariffe ordinarie​ dei taxi, l'istituzione di nuove tariffe predeterminate per i poli museali della città, agevolazioni per le donne sole, per i cittadini di oltre 70 anni e per l'utenza diversamente abile. La delibera, si legge in una nota del Comune di Napoli, «ha recepito l'esigenza di adeguare le tariffe all'incremento dei costi di gestione (variazione del prezzo dei carburanti e dei premi delle polizze assicurative)​»​. ​La nota ricorda che «l'ultimo adeguamento delle tariffe ordinarie taxi è stato effettuato nel 2013​»​. Con la modifica apportata oggi dalla Giunta ​«​si allinea il costo ordinario del servizio taxi a quello delle principali città italiane​», spiega il Comune di Napoli​. Le modifiche delle tariffe ordinarie sono:​ ​inizio corsa festiva dalle ore 6 alle ore 22 da 6 a 6,50​ ​euro; notturna feriale o festiva dalle ore 22 alle ore 6 da 6 a​ ​6,50​ euro; scatto a tassametro di 0,05​ euro​ ogni 48​ metri; scatto ​​a tassametro  di 0,05 ​euro ​ogni 8 secondi di sosta​. Con la stessa ​d​elibera, recependo le richieste del Museo ​n​azionale ​f​erroviario di Pietrarsa, Città della Scienza e​ di​ Ente Mostra D'Oltremare, sono state approvate le seguenti nuove tariffe predeterminate:​ Museo di Pietrarsa ​-​ Lungomare 22​ euro; Museo di Pietrarsa ​-​ Stazione Centrale 16​ euro; Museo di Pietrarsa ​-​ Aeroporto 23​ euro; Città della Scienza ​-​ Lungomare 15​ euro; Città della Scienza - Stazione Centrale 23​ euro; Città della Scienza ​- ​Aeroporto 27​ euro; Mostra D'Oltremare - Lungomare 15​ euro; Mostra D'Oltremare - Stazione Centrale 18​ euro; Mostra D'Oltremare - Aeroporto 25​ euro. Inoltre, di concerto con la commissione consultiva, è stata approvata la riduzione del 10% sul costo del servizio taxi per l'utenza diversamente abile, per i cittadini over​ ​70 non accompagnati e per le corse con destinazione ​strutture ospedaliere pubbliche, nonché la gratuità dei supplementi relativi al trasporto di cani per non vedenti, carrozzine per disabili e carrozzine per bambini. Viene, infine, introdott​a la riduzione del 10% sul costo del servizio taxi per le donne sole nella fascia oraria 22​-​6.

IL MATTINO.IT

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in CAMPANIA NEWS
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 08:26
NEWS ITALIA E DAL MONDO INCENDIO IN VIA BATTISTINI, 50 AUTO IN FIAMME: PANICO E SI TEME NUBE TOSSICA FOTO
NEWS ITALIA E DAL MONDO INCENDIO IN VIA BATTISTINI, 50 AUTO IN FIAMME: PANICO E SI TEME NUBE TOSSICA FOTO
NEWS ITALIA E DAL MONDO INCENDIO IN VIA BATTISTINI, 50 AUTO IN FIAMME: PANICO E SI TEME NUBE TOSSICA FOTO
NEWS ITALIA E DAL MONDO INCENDIO IN VIA BATTISTINI, 50 AUTO IN FIAMME: PANICO E SI TEME NUBE TOSSICA FOTO
NEWS ITALIA E DAL MONDO INCENDIO IN VIA BATTISTINI, 50 AUTO IN FIAMME: PANICO E SI TEME NUBE TOSSICA FOTO
NEWS ITALIA E DAL MONDO INCENDIO IN VIA BATTISTINI, 50 AUTO IN FIAMME: PANICO E SI TEME NUBE TOSSICA FOTO
NEWS ITALIA E DAL MONDO INCENDIO IN VIA BATTISTINI, 50 AUTO IN FIAMME: PANICO E SI TEME NUBE TOSSICA FOTO
NEWS ITALIA E DAL MONDO INCENDIO IN VIA BATTISTINI, 50 AUTO IN FIAMME: PANICO E SI TEME NUBE TOSSICA FOTO
NEWS ITALIA E DAL MONDO INCENDIO IN VIA BATTISTINI, 50 AUTO IN FIAMME: PANICO E SI TEME NUBE TOSSICA FOTO

INSERITO DA MORENA MOTTA Quando la colonna di fumo nero si é alzata dal deposito di auto destinate alla demolizione in mezzo ai palazzi della periferia di Roma, molti hanno ripensato all'incendio alla Eco X di Pomezia del 5 maggio scorso. A bruciare stavolta non sono rifiuti, bensì macchine e motorini accatastati nello 'sfascio', una cinquantina almeno, lungo via Mattia Battistini, vicino al capolinea della linea A della metropolitana. Due palazzine intorno sono state evacuate dai vigili del fuoco perché invase dal fumo, mentre la benzina rimasta nei serbatoi delle auto dismesse iniziava a farne esplodere alcune. Non ci sono stati feriti né intossicati, ma decine di persone hanno intasato i centralini delle forze dell'ordine nel timore di una nube tossica e il traffico nel giro di chilometri si è paralizzato. La sindaca Virginia Raggi é andata sul luogo del rogo, mentre i vigili del fuoco avevano già spento le fiamme. Le famiglie evacuate hanno potuto tornare a casa in serata e Raggi ha rassicurato la popolazione: «L'incendio é stato domato, non ci sono pericoli. I vigili del fuoco sono entrati nelle palazzine, non ci sono problemi di abitabilità. Semplicemente arieggiare i luoghi. Sicuramente un grande spavento ma sono riusciti a spegnere l'incendio immediatamente ed evitare danni più gravi».  «È arrivata l'Arpa (Agenzia regionale protezione ambiente, ndr) e sta facendo le rilevazioni con le centraline fisse - ha aggiunto -, però stiamo chiedendo l'installazione di una centralina mobile proprio sul sito per iniziare il monitoraggio» delle sostanze sprigionate dall'incendio. L'Arpa monitorerà per tre giorni la situazione. L'incendio sembra essere accidentale, ma ripropone il problema degli autodemolitori, specie quelli ancora all'interno del Raccordo anulare e vicini alle case. Due giorni fa il procuratore aggiunto di Roma Nunzia D'Elia aveva detto in Commissione parlamentare Ecomafie che nella capitale sono stati censiti 106 autodemolitori, molti dei quali hanno un'autorizzazione provvisoria, mentre alcuni sono parzialmente o del tutto abusivi. Si apre un capitolo importante che stiamo già affrontando: non concedere assolutamente più alcuna proroga rispetto alla presenza di autodemolitori nella città di Roma - dice l'assessore all'Ambiente Pinuccia Montanari -. Sono qui da troppo tempo e non è più possibile. Questa situazione dimostra la pericolosità«. »Non c'era mai stato un incendio, ma certo quello 'smorzò (così vengono chiamati a Roma, ndr) é troppo vicino alle case - dice un cameriere di un bar a pochi metri dall'incendio -. Non dovrebbero stare fuori del Raccordo? Per fortuna il vento ha portato il fumo dall'altra parte«.   
IN FIAMME 50 MACCHINE, ESPLOSIONI Sono oltre 50 le macchine coinvolte nell'incendio dell'autodemolizione di via Mattia Battistini. Diverse le esplosioni dai serbatoi dei veicoli. Secondo quanto si è appreso dai pompieri, la struttura è stata completamente distrutta dal rogo. 

LEGGO.IT

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in NEWS ITALIA E DAL MONDO
scrivi un commento
2 giugno 2017 5 02 /06 /giugno /2017 08:16

L'immagine può contenere: 1 personadi Michele Pappacoda La statua della Madonna esposta per tutto il mese di Maggio nella chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo in Vettica di Amalfi questa sera - al termine del Mese Mariano - è stata sorteggiata e vinta dalla signora CATERINA ANASTASIO della stessa Parrocchia di Vettica. Auguri alla Vincitrice: che la Vergine Santa custodisca in grazia e salute la sua Famiglia. Auguri, Caterina!

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in COSTIERA AMALFITANA NEWS
scrivi un commento
1 giugno 2017 4 01 /06 /giugno /2017 10:50
CAPRI NEWS L'Amministrazione Comunale: "Sempre più vicino lo spegnimento della centrale elettrica a Capri"

INSERITO DA MORENA MOTTA 01/06/2017 - "La piccola interruzione di fornitura di energia elettrica di questa notte è stata determinata dalle operazioni necessarie a consentire l’immissione della alimentazione dalla nuova stazione elettrica di Terna su una ulteriore parte della rete di distribuzione isolana". E' quanto rende noto l'Amministrazione Comunale di Capri in un comunicato diffuso oggi. "Come più volte ribadito e confermato da tutti i soggetti impegnati nel progetto, il programma va avanti - continua la nota - nel rispetto dei tempi e delle procedure necessarie al suo completamento. Oggi due terzi dell’isola è collegato alla rete nazionale Terna! La riduzione dell’inquinamento ambientale della zona è già stato notato soprattutto dalla cittadinanza residente nelle aree più prossime alla Centrale Sippic". "Le notizie che provengono dai soggetti interessati, ma anche dai nostri concittadini, - afferma il Sindaco di Capri, Gianni De Martino - sono la più concreta testimonianza dell’avanzamento dei lavori per raggiungere, a breve, lo spegnimento della centrale e la sua destinazione a riserva a freddo. E questo è sicuramente il primo obiettivo che si dovrà raggiungere entro il corrente mese perché è predominante su tutto la tutela della salute dei nostri cittadini. Ma non ci fermeremo e affronteremo, poi, tutte le altre tematiche legate alla distribuzione, alla tariffazione e, più in generale, a tutto quanto sarà ulteriormente necessario per diventare, a tutti gli effetti, utenti uguali a quelli dell’intero territorio nazionale. Il silenzio dell’Amministrazione su quanto sta accadendo non è disinteresse verso il problema, come qualcuno vorrebbe far credere, ma è la volontà condivisa tra tutte le parti in gioco (Ministeri, Terna, Amministratori straordinari di Sippic, Amministrazioni Comunali, etc.), di consentire a chi opera la tranquillità e la sicurezza di arrivare ad un risultato certo ed efficace. Sono sicuro che, fra pochissimo, non vedremo più ciminiere cacciare esalazioni e rumori che tanti danni hanno, sinora, prodotto al territorio".

CAPRINEWS http://www.caprinews.it/leggi1.asp?cod=8433

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in CAPRI NEWS
scrivi un commento
1 giugno 2017 4 01 /06 /giugno /2017 10:43
GIORNALINO ASSOCIAZIONE DIVERSABILI PENISOLA SORRENTINA DELLA DOTT. ROSA DE MARTINO Salute sessuale e riproduttiva della donna con disabilità: un approccio ostetrico

DI MICHELE PAPPACODA DIRETTORE Da una recente Tesi di Laurea in Ostetricia, emrge un quadro in cui le donne con disabilità intellettiva lieve hanno scarse o confuse conoscenze nella sfera sessuale, in materia di anatomia, di prevenzione di gravidanze e infezioni, ma anche di prevenzione oncologica. Mentre poi la maggioranza delle ostetriche interpellate considera inadeguata la formazione ricevuta in materia di disabilità, le principali difficoltà riscontrate in gravidanza dalle madri con disabilità sono state l’incompetenza e la mancanza di empatia di alcuni operatori, nonché la scarsa accessibilità delle strutture.

Condividi post

Repost 0
1 giugno 2017 4 01 /06 /giugno /2017 10:35
GIORNALINO ASSOCIAZIONE DIVERSABILI PENISOLA SORRENTINA DELLA DOTT. ROSA DE MARTINO Parta dalle scuole la sensibilizzazione sui cani guida

DI MICHELE PAPPACODA DIRETTORE È pienamente condivisibile quanto sostenuto da Gianluca Rapisarda, direttore scientifico dell’IRIFOR dell’UICI, secondo il quale «è giunto finalmente il momento che dalle scuole italiane parta sul tema del cane guida una seria e capillare campagna di formazione e sensibilizzazione, per far comprendere soprattutto ai giovani che questo animale non è solo il simbolo della cecità, ma, al contrario, costituisce per le persone con disabilità visiva un concreto e insostituibile ausilio di mobilità e un preziosissimo compagno di inclusione e pari opportunità».

Condividi post

Repost 0
1 giugno 2017 4 01 /06 /giugno /2017 10:30
PENISOLA SORRENTINA E VICO EQUENSE NEWS Sorrento aderisce al World No Tobacco Day promosso dall’Oms

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA Anche la città di Sorrento aderisce al World No Tobacco Day, la Giornata mondiale senza tabacco, promossa dall’Organizzazione Mondiale per la Sanità.

Per l’occasione è stato programmato, per il 31 maggio prossimo, a partire dalle ore 9.30, un incontro con le scuole cittadine che sarà ospitato nella sala consiliare del Comune di Sorrento dal quale prenderà parte l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Sorrento, Maria Teresa De Angelis.

Previsto un collegamento, in diretta streaming, con l’aula magna della Fondazione dell’istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

La Giornata viene celebrata annualmente il 31 maggio, per incoraggiare le persone ad astenersi per almeno 24 ore dal consumo di tabacco e per fare il punto della situazione sulla diffusione del tabagismo nel mondo, richiamando l’opinione pubblica sugli effetti negativi che comporta sulla salute umana.

IL GAZZETTINO VESUVIANO

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in Penisola Sorrentina Vico Equense news
scrivi un commento
1 giugno 2017 4 01 /06 /giugno /2017 10:21
MONTI LATTARI E CASTELLAMMARE NEWS Castellammare, blitz al rione San Marco: smantellato punto vendita di frutta e verdura

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA DIRETTORE Controlli a tappeto a Castellammare di Stabia da parte di guardia di finanza, polizia municipale e tecnici comunali: nel mirino abusivismo commerciale e ambulanti. Approfondimenti anche sul fenomeno dell’occupazione abusiva di suolo pubblico.Militari, agenti e tecnici stanno effettuando in queste ore numerose operazioni. Ieri mattina fiamme gialle della compagnia di Castellammare e poliziotti del comando stabiese hanno smantellato un’attività in via Cosenza, al rione San Marco.

Qui le forze dell’ordine sono intervenute per una improvvisata attività di vendita di frutta e verdura che aveva occupato quasi per intero il marciapiede con tanto di struttura in legno. In pochi le autorità hanno smantellato tutto.

I controlli sono andati avanti per tutta la giornata e proseguiranno anche nelle prossime ore quando potrebbe essere diffuso un bilancio preciso delle operazioni effettuate.

IL GAZZETTINO VESUVIANO

Condividi post

Repost 0
Giornale Vettica di Amalfi Online www.mikivettica.net - in MONTI LATTARI E CASTELLAMMARE DI STABIA NEWS
scrivi un commento

Direttore e Collaboratrici

MICHELE PAPPACODA DIRETTORE RESPONSABILE

MORENA MOTTA VICE DIRETTRICE RESPONSABILE

BARBARA PAPPACODA COLLABORATRICE

EMANUeL ZUPPARDO COLLABORATORE

MARIA PAPPACODA COLLABORATRICE

OROSCOPO A CURA www.mikivettica.net

Oroscopo Centro Isa

Orologio www.mikivettica.net

Nome :

Cognome :

-----------

Risultati immagini per costiera amalfitana

Risultati immagini per costiera amalfitana

Immagine correlata

Risultati immagini per costiera amalfitana

 

Immagine correlata

Risultati immagini per costiera amalfitana

 

Risultati immagini per costiera amalfitana

VELASCA DI VIMERCATE MB

Risultati immagini per velasca di vimercate

Risultati immagini per velasca di vimercate

Immagine correlata

Risultati immagini per velasca di vimercate

 

Risultati immagini per velasca di vimercate

CONCORDIA SULLA SECCHIA

Risultati immagini per concordia sulla secchia

 

Risultati immagini per concordia sulla secchia

VETTICA DI AMALFI

Risultati immagini per immagini di vettica di amalfi

Risultati immagini per immagini di vettica di amalfi

Risultati immagini per immagini di vettica di amalfi

 

Risultati immagini per immagini di vettica di amalfi

Risultati immagini per immagini di vettica di amalfi

Risultati immagini per immagini di vettica di amalfi

Risultati immagini per immagini di vettica di amalfi

Liens

--------------------