---------------------------
Segui questo blog
Administration Create my blog

Présentation

  • : GIORNALINO VETTICA DI AMALFI ONLINE UNA FINESTRA SUL ITALIA E SUL MONDO www.mikivettica.net
  • GIORNALINO VETTICA DI AMALFI ONLINE UNA FINESTRA SUL ITALIA E SUL  MONDO www.mikivettica.net
  • : IL GIORNALINO VETTICA DI AMALFI ONLINEwww.mikivettica.net nasce da un idea e dalla volontà di Michele Pappacoda che attraverso l'inserimento di news vuole dare spazio a tanti diversabili e non di essere capaci e sentirsi soddisfatti di aver fatto una cosa loro personale in questo caso l'inserimento di news. SPERO CHE TANTI VORRANNO AGGIUNGERSI A QUESTA MIA IDEA E INSERIRE NEWS. CHI VUOLE PUO CONTATTARMI SUI VARI PROFILI FACEBBOK E SUI MIEI GRUPPI. E UNA BELLA IDEA PARTECIPATE!!!!!!!
  • Contatti

Profilo

  • www.mikivettica.net

AMALFI

SITO BLOG GESTITO DA DIVERSABILE E ARTICOLI INSERITI DA DIVERSABILI SENZA ALCUN SCOPO DI LUCRO!!!!!!!!!!!!!

Duomo di Amalfi piccolo

DUOMO DI AMALFI

Amalfi Amalfi piccolo

AMALFI PANORAMA

Amalfi con bouganville foto piccola

Costa Amalfi piccolo

Amalfi porto piccolo

Costiera amalfitana piccolo

Recherche

Costiera Amalfitana

images (12)

Atrani-Salerno-Atrani_small.JPG

images (10)-copia-1

 

images (13)-copia-1

images (7)-copia-1

images (9)

images (11)

musica

 

 

14 maggio 2015 4 14 /05 /maggio /2015 14:40
NEWS ITALIA E DAL MONDO PUGLIA BARI Mette microspie in casa della ex, preso
NEWS ITALIA E DAL MONDO PUGLIA BARI Mette microspie in casa della ex, preso

INSERITO DA ANGELA CECERE Si è introdotto in casa della donna danneggiandole gli abiti BARI, Dopo aver perseguitato l'ex moglie 38enne con telefonate, whatsapp, pedinamenti e aggressioni sul luogo di lavoro, è riuscito ad introdursi in casa della donna dove le ha danneggiato i vestiti e ha installato in sala da pranzo e in cucina due microspie dotate di sim a lui intestate Con l'accusa di atti persecutori, i carabinieri hanno arrestato un 46enne di Adelfia, nel barese. La donna in più occasioni ha temuto per la propria incolumità e ha cambiato abitudini e stile di vita.

ANSA

14.05.2015. 15.40

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in NEWS ITALIA E DAL MONDO
scrivi un commento
14 maggio 2015 4 14 /05 /maggio /2015 14:37
NEWS ITALIA E MONDO CALABRIA COSENZA Trappole per catturare uccelli, denuncia
NEWS ITALIA E MONDO CALABRIA COSENZA Trappole per catturare uccelli, denuncia

INSERITO DA ANGELA CECERE Trovati da Corpo forestale 32 esemplari cardellino e verzellino DIPIGNANO (COSENZA), Aveva piazzato quattro trappole illegali nel suo orto per catturare uccellini della famiglia dei fringillidi. Un pensionato di Dipignano è stato denunciato dagli agenti del Corpo forestale dello Stato per il reato di uccellagione. L'uomo aveva sistemato delle gabbie con all'interno alcuni volatili che fungevano da richiamo. In locali nella disponibilità del pensionato sono stati trovati 32 esemplari tra cardellini e verzellini e una rete la cui detenzione è vietata.

ANSA

14.05.2015. 15.37

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in NEWS ITALIA E DAL MONDO
scrivi un commento
14 maggio 2015 4 14 /05 /maggio /2015 14:20
NEWS ITALIA E DAL MONDO TOSCANA Preso grosso cinghiale in strada Firenze
NEWS ITALIA E DAL MONDO TOSCANA Preso grosso cinghiale in strada Firenze

INSERITO DA ANGELA CECERE Negli ultimi mesi oltre 30 ritrovamenti in città FIRENZE, Catturato un grosso cinghiale mentre gironzolava a Firenze: il ritrovamento è avvenuto mercoledì mattina e ad effettuarlo è stata la polizia provinciale. Ad essere accalappiato è stato un esemplare maschio di circa un quintale, che si aggirava in via del Palmerino (zona L' Affrico). Nell'area, solo negli ultimi mesi, spiega una nota della Città metropolitana, sono stati catturati oltre trenta cinghiali; alcuni di questi sono stati presi in prossimità di grosse arterie stradali.

ANSA

14.05.2015. 15.20

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in NEWS ITALIA E DAL MONDO
scrivi un commento
14 maggio 2015 4 14 /05 /maggio /2015 14:17
NEWS ITALIA E DAL MONDO SARDEGNA Sardegna Pride, sfilata centro Cagliari
NEWS ITALIA E DAL MONDO SARDEGNA Sardegna Pride, sfilata centro Cagliari

INSERITO DA ANGELA CECERE Via alla Queeresima, 40 giorni per parlare di omosessualità CAGLIARI, Quaranta giorni di dibattiti, mostre, cinema, teatro, presentazioni di libri: si comincia sabato 16 maggio con una fiaccolata nel capoluogo per ricordare tutte le vittime dell'omofobia e e della transfobia. E si chiude il 27 giugno con il Sardegna Pride, per la prima volta con la sfilata nel centro di Cagliari. È la Queeresima, progetto curato e coordinato dall'associazione di Cagliari Promuovere i diritti e la cultura delle persone lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e queer. Non solo Cagliari: le iniziative, una quarantina circa, coinvolgeranno tutta l'isola. In programma ci sono appuntamenti a Sassari, Orani, Nuoro, Oristano, Tortolì. Il via scatterà sabato con la fiaccolata dalle 20 con partenza da piazza San Giacomo e percorso che toccherà piazza Dettori, via Sant'Eulalia, via Baylle e piazzetta San Sepolcro. Prima ci sarà una mostra alla Mem su "Contro le regole, lesbiche è gay nello sport". La sfilata finale tornerà a Cagliari dopo la parentesi della scorsa edizione ad Alghero. La novità è il corteo nel centro del capoluogo con partenza alle 19:30 da piazza Giovanni XXIII. I carri passeranno per le strade principali della città sino al traguardo di via Roma. Il tema di quest'anno della Queeresima? "È il 'Chi siamo' - ha spiegato Carlo Cotza, Arc durante la presentazione questa mattina assieme all'assessore comunale della Cultura, Enrica Puggioni, e alla presidente della commissione Cultura Francesca Ghirra - una domanda a cui cercheremo di darci una risposta in questi quaranta giorni. Ci piacerebbe una attenta riflessione su questi temi". Presto sarà aperto anche uno sportello "Ci siamo", un servizio di accoglienza, ascolto e informazioni.

ANSA

14.05.2015. 15.17

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in NEWS ITALIA E DAL MONDO
scrivi un commento
14 maggio 2015 4 14 /05 /maggio /2015 14:07
NEWS ITALIA E DAL MONDO LOMBARDIA MILANO Obbligo di dimora per 'zingaro' Ilievski
NEWS ITALIA E DAL MONDO LOMBARDIA MILANO Obbligo di dimora per 'zingaro' Ilievski

INSERITO DA ANGELA CECERE Per giudice Cremona due partite Lazio 'episodi più sensibili' MILANO, Il gip di Cremona Guido Salvini ha disposto l'obbligo di dimora in provincia di Piacenza per Hristiyan Ilievski, macedone, capo del gruppo di scommettitori degli 'zingari'. Ilievski si era costituito il 27 aprile scorso e, davanti a Salvini e al procuratore Roberto di Martino ha fornito una "ricca collaborazione". Il giudice definisce le due partite della Lazio oggetto dell'inchiesta gli "episodi più 'sensibili' e di rilievo".

ANSA

14.05.2015. 15.07

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in NEWS ITALIA E DAL MONDO
scrivi un commento
14 maggio 2015 4 14 /05 /maggio /2015 11:58
NEWS ITALIA E DAL MONDO ROMA FORZANO IL PORTELLONE DURANTE LA FASE DI DECOLLO: ALGERINI VIA DALL'AEREO CHE DOVEVA RIMPATRIARLI
NEWS ITALIA E DAL MONDO ROMA FORZANO IL PORTELLONE DURANTE LA FASE DI DECOLLO: ALGERINI VIA DALL'AEREO CHE DOVEVA RIMPATRIARLI

INSERITO DA ANGELA CECERE Tre cittadini algerini per i quali era scattato il provvedimento di respingimento sono riusciti a fuggire mentre erano a bordo di un aereo in partenza da Fiumicino e diretto ad Istanbul, riuscendo a forzare il portellone di emergenza, mentre l'aereo era già in movimento.
Secondo quanto si è appreso i tre giovani algerini si trovavano a bordo del velivolo di linea con altri diciotto connazionali che dovevano essere rimpatriati e altri passeggeri. L'aereo era già in movimento e si stava dirigendo verso la pista di decollo quando i tre algerini a bordo, aprendo il portellone di sicurezza hanno fatto scattare l'apertura degli scivoli di emergenza attraverso i quali sono riusciti a fuggire. Il comandante ha così bloccato subito il velivolo e sul posto sono intervenute immediatamente alcune pattuglie della polizia di frontiera. Praticamente inutile il tentativo di riacciuffare i tre fuggiaschi di cui al momento non si hanno tracce. Sulla vicenda sta ora indagando la polizia di frontiera dell'aeroporto di Fiumicino.

LEGGO.IT

14.05.2015. 12.58

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in NEWS ITALIA E DAL MONDO
scrivi un commento
14 maggio 2015 4 14 /05 /maggio /2015 11:43
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA GIANLUCA, UCCISO A NUORO: LA 'STRANA' TELEFONATA DI UNO DEI PRINCIPALI SOSPETTATI DELL'OMICIDIO
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA GIANLUCA, UCCISO A NUORO: LA 'STRANA' TELEFONATA DI UNO DEI PRINCIPALI SOSPETTATI DELL'OMICIDIO

INSERITO DA ANGELA CECERE Si infittisce la vicenda dell'omicidio del giovane Gianluca Monni, ucciso a fucilate mentre attendeva il bus a Nuoro.È una telefonata a movimentare le indagini, quella fatta da uno dei sospettati che ha chiamato Stefano Masala per un invito ad uscire. Il giovane di Nule, scomparso da una settimana, ha preso l’auto del padre, poi trovata bruciata, per un giro in paese. Da quanto emerso dai tabulati telefonici analizzati dai carabinieri, ci sarebbe anche un altro elemento a collegare la scomparsa di Masala al delitto di Orune, ancora non emerso. Sono in tre gli indagati, di cui uno minorenne.

LEGGO.IT

14.05.2015. 12.43

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in PRIMO PIANO E ANTEPRIMA
scrivi un commento
14 maggio 2015 4 14 /05 /maggio /2015 11:37
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA KABUL, COMMANDO ASSALTA UN RESIDENCE: 14 MORTI, ANCHE UN ITALIANO
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA KABUL, COMMANDO ASSALTA UN RESIDENCE: 14 MORTI, ANCHE UN ITALIANO

INSERITO DA ANGELA CECERE C'è anche un italiano tra le vittime dell'attacco del gruppo armato in una guest-house per stranieri a Kabul, in Afghanistan. Lo ha riferito dapprima la tv indiana Cnn-Ibn, poi la conferma della Farnesina. Il bilancio delle vittime - secondo la stessa fonte - è salito a 14 morti di cui 9 stranieri tra i quali anche un americano e quattro indiani. L'attacco è avvenuto vicino ad Ansari Square nel quartiere di Shahr-e-Naw ed è terminato diverse ore dopo, con l'uccisione dei tre assalitori. Lo rende noto il ministero dell'Interno afgano. Era un cooperante l'italiano rimasto ucciso. Secondo quanto si apprende l'uomo, Sandro Abati di 48 anni, era originario del bergamasco. Secondo le stesse fonti il cooperante si trovava nella guesthouse insieme alla compagna, di origini kazake, anche lei rimasta uccisa nell'attacco. Fonti della polizia hanno confermato che un cittadino americano di identità sconosciuta è fra le vittime, così come, ha riferito l'ambasciatore dell'India a Kabul Amar Sinha, «alcuni cittadini indiani». A quanto si è appreso nel residence, abilitato dalle Nazioni Unite e avviato nel 2001, doveva svolgersi una performance con alcuni artisti indiani e turchi invitati.

LEGGO.IT

14.05.2015. 12.37

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in PRIMO PIANO E ANTEPRIMA
scrivi un commento
14 maggio 2015 4 14 /05 /maggio /2015 11:15
ALMANACCO DEL GIORNO ALMANACCO DEL 14.05.2015. A CURA DI ANGELA CECERE
ALMANACCO DEL GIORNO ALMANACCO DEL 14.05.2015. A CURA DI ANGELA CECERE
ALMANACCO DEL GIORNO ALMANACCO DEL 14.05.2015. A CURA DI ANGELA CECERE

A CURA DI ANGELA CECERE Giovedì, 14 Maggio 2015
S. MATTIA AP.
----------------------------

Settimana n. 20
Giorni dall'inizio dell'anno: 134/231

A Roma il sole sorge alle 04:51 e tramonta alle 19:21 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 04:53 e tramonta alle 19:45 (ora solare)
Luna: 2.35 (lev.) 15.09 (tram.)

Proverbio del giorno:
Signor di maggio dura poco.

Aforisma del giorno:
Una fede; ecco quello ch'è necessario all'uomo. Guai a chi non crede a nulla. (Victor Hugo)

12.15

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in ALMANACCO DEL GIORNO
scrivi un commento
14 maggio 2015 4 14 /05 /maggio /2015 10:57
SEZ. VANGELO E METEO IL METEO DEL 14.05.2015. A CURA DI ANGELA CECERE VIDEO
SEZ. VANGELO E METEO IL METEO DEL 14.05.2015. A CURA DI ANGELA CECERE VIDEO

A CURA DI ANGELA CECERE Bel tempo un po' ovunque fino al pomeriggio salvo nubi basse su Liguria, Ovest Piemonte e localmente su aree tirreniche. Al pomeriggio, aumentano le nubi su Alpi e Prealpi con qualche rovescio, sempre buono altrove salvo nubi locali. Attenzione in serata perchè arriva il primo fronte legato a Ferox e che porterà rovesci e temporali diffusi e forti su Alpi, Prealpi e medie-alte pianure del Nord.

NORD

Bel tempo prevalente fino al pomeriggio salvo nubi basse su Liguria e Ovest Piemonte. Inizia a peggiorare nel pomeriggio dalle Alpi e verso le Prealpi, con primi rovesci. In serata arriverà un fronte più intenso legato al ciclone Ferox, che porterà rovesci e temporali diffusi e anche forti su Alpi, Prealpi e medie e alte pianure. Meglio altrove. Maltempo ovunque la notte.

CENTRO

Locale parziale nuvolosità al mattino, ma in un contesto ampiamente soleggiato, salvo una maggiore copertura del cielo su Nord Toscana. Una nuvolosità più intensa arriverà nel pomeriggio e nella sera sui settori peninsulari, anche con locale copertura del cielo, specie tra Toscana, Lazio, Umbria, Marche e Appennini, ma senza piogge. Temperature stazionarie e calde, sui 25/30°.

SUD

Bel tempo e sole prevalente su tutte le regioni salvo il passaggio di innocue nubi sparse. Temperature stazionarie e calde, sui 26/30° in pianura.

14.05.2015. 11.57

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in Sez. Vangelo e Meteo
scrivi un commento
14 maggio 2015 4 14 /05 /maggio /2015 10:47
SEZ. VANGELO E METEO IL VANGELO DEL 14.05.2015. A CURA DI ANGELA CECERE
SEZ. VANGELO E METEO IL VANGELO DEL 14.05.2015. A CURA DI ANGELA CECERE

A CURA DI ANGELA CECERE L'Ascensione del Signore (Solennità)

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 24,36b-53.

Mentre essi parlavano di queste cose, Gesù in persona apparve in mezzo a loro e disse: «Pace a voi!».
Stupiti e spaventati credevano di vedere un fantasma.
Ma egli disse: «Perché siete turbati, e perché sorgono dubbi nel vostro cuore?
Guardate le mie mani e i miei piedi: sono proprio io! Toccatemi e guardate; un fantasma non ha carne e ossa come vedete che io ho».
Dicendo questo, mostrò loro le mani e i piedi.
Ma poiché per la grande gioia ancora non credevano ed erano stupefatti, disse: «Avete qui qualche cosa da mangiare?».
Gli offrirono una porzione di pesce arrostito;
egli lo prese e lo mangiò davanti a loro.
Poi disse: «Sono queste le parole che vi dicevo quando ero ancora con voi: bisogna che si compiano tutte le cose scritte su di me nella Legge di Mosè, nei Profeti e nei Salmi».
Allora aprì loro la mente all'intelligenza delle Scritture e disse:
«Così sta scritto: il Cristo dovrà patire e risuscitare dai morti il terzo giorno
e nel suo nome saranno predicati a tutte le genti la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme.
Di questo voi siete testimoni.
E io manderò su di voi quello che il Padre mio ha promesso; ma voi restate in città, finché non siate rivestiti di potenza dall'alto».
Poi li condusse fuori verso Betània e, alzate le mani, li benedisse.
Mentre li benediceva, si staccò da loro e fu portato verso il cielo.
Ed essi, dopo averlo adorato, tornarono a Gerusalemme con grande gioia;
e stavano sempre nel tempio lodando Dio.

14.05.2015. 11.47

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in Sez. Vangelo e Meteo
scrivi un commento
14 maggio 2015 4 14 /05 /maggio /2015 10:19

GIORNALINO ARTIGIANALE VETTICA DI AMALFI ONLINE

www.mikivettica.net

 

   

foto di Michele Pappacoda Grande Personaggio.
 

                                                                                     

Dal 1 al 14 Maggio 2015

 QUINTA EDIZIONE

                                         

1 maggio 2015

PRIMO PIANO E ANTEPRIMA Milano a ferro e fuoco, molotov e bombe carta. Furia black bloc: alcuni arresti, feriti 11 poliziotti

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA Gli attesi scontri sono arrivati. Mentre si festeggia l'inaugurazione dell'Expo, in piazza incappucciati e vestiti di nero mettono a ferro e fuoco il centro di Milano. Il corteo No expo cambia volto. Frange violente sfasciano qualsiasi cosa si trovi sul loro percorso. Qualcuno indossa maschere antigas, qualcun altro preferisce quella di Anonymous. A Milano esplode il caos; auto a fuoco, molotov e sassaiole contro le forze dell'ordine. I fermati sarebbero una decina.Guerriglia In corso Magenta durante il corteo un centinaio di black bloc ha lanciato pietre e bottiglie contro gli agenti disposti in un cordone. Bombe carta e auto in fiamme. Le forze dell'ordine hanno risposto con un lancio di lacrimogeni disperdendo il blocco che intanto sta spaccando vetrine con mazze simili a quelle sequestrate nei giorni scorsi. Gruppi di black bloc, le ali più dure del movimento no global sono distribuite lungo tutto il corteo.

Banca in fiamme I violenti hanno dato fuoco alla sede della Bnl in piazza Virgilio mentre nelle vie adiacenti il lancio di pietre e bottiglie contro le forze dell'ordine che stanno rispondono con fitti lanci di lacrimogeni. 

Auto di lusso nel mirino I black bloc hanno preso di mira le auto di lusso lungo il percorso: Bmw Mercedes e Audi sono gli obiettivi preferiti dei contestatori. In via Guido D'Arezzo, mentre le forze dell'ordine e i manifestanti si fronteggiavano, una donna dal terzo piano, vedendo la propria vettura in fiamme, ha urlato «aiuto, la mia auto». Disperata, ha iniziato a piangere.

Rottura tra i manifestanti All'interno del blocco nero si è assistito a una rottura tra quelli che volevano impedire il ribaltamento e la distruzione delle auto e chi invece voleva continuare a danneggiare. Distrutti anche i semafori. Petardi e bombe carta esplodono tra via Boccaccio e piazza Virgilio.

Un arresto Con un'azione a sorpresa due agenti in borghese hanno bloccato un manifestante vestito di nero e dal volto coperto e lo hanno trascinato a forza tra i poliziotti in tenuta antisommossa.

Feriti Undici uomini delle forze dell'ordine sono rimasti feriti nel corso dei tafferugli. Sette carabinieri hanno riportato ferite mentre 4 agenti sono rimasti contusi. Al momento non si registrano feriti tra i manifestanti.

Barricate Il mayday Parade si è bruscamente interrotto. Impossibile, per i manifestanti che seguivano proseguire il corteo. In corso Magenta un gruppo di black bloc ha devastato l'incrocio creando delle barricate con fioriere e cassonetti dell'immondizia. Una grossa colonna di fumo nero si è alzata da un palazzo a Milano a causa probabilmente di una bomba carta lanciata all'interno di un negozio al piano terra. In via D'Arezzo, mentre le forze dell'ordine avanzano tra le macchine bruciate, quasi in piazza Pagano, tanti caschi, giacche e pantaloni neri testimoniano il fatto che molti dei black bloc si sono cambiati d'abito. 

Scritte con lo spray sono state fatte sul palazzo dell'Enel in via Carducci da un gruppo di contestatori che ha lasciato sulla facciata della sede dell'azienda scritte utilizzando uno stencil. Questo gruppo, completamente vestito di nero, sembra avere il compito di segnare con la vernice tutte il percorso della manifestazione.

Le avvisaglie Giovani antagonisti del centro sociale Fornace e del Movimento No-Expo May Day stamani avevano manifestato pacificamente fuori dai cancelli dell'Expo Gate mostrando uno striscione con la scritta «Il belpaese delle opportunità, un Expo di mafia cemento e precarietà». Il gruppo, una trentina di persone, all'urlo «No Expo, no Expo», è controllato a distanza dalle forze dell'ordine. Dopo avere brevemente manifestato per circa mezzora il gruppo di una trentina di antagonisti erano scesi in metropolitana seguiti da agenti della polizia locale in tenuta antisommossa. Qualche momento di tensione si è verificato solo ai tornelli, quando i ragazzi hanno preteso ed ottenuto di passare senza il controllo dei biglietti.

 

IL MATTINO.IT

 

2 maggio 2015
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA RISSA FUORI DAL BAR: RAGAZZO DI 16 ANNI UCCISO A COLTELLATE DA UN 31ENNE
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA RISSA FUORI DAL BAR: RAGAZZO DI 16 ANNI UCCISO A COLTELLATE DA UN 31ENNE

INSERITO DA ANGELA CECERE Un sedicenne, Maycol Catizzone, è stato ucciso con due coltellate al termine di una lite scoppiata per futili motivi in un bar a Isola Capo Rizzuto, nel crotonese. L'autore, Carmine Pullano, di 31 anni, è stato fermato dai carabinieri. Altri due giovani sono stati feriti in modo lieve. L'episodio è accaduto in piazza Roma, davanti al bar Romania Style. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri del Comando provinciale di Crotone, Pullano ha avuto una lite con un ragazzo del gruppo di cui faceva parte Catizzone. Ne è nata una rissa nel corso della quale il trentunenne ha ferito con una coltellata un ragazzo. L'uomo è quindi uscito fuori dal locale dove ha sferrato altri fendenti, due dei quali hanno raggiunto Maycol al torace e al fianco, uccidendolo, e ferito un altro ragazzo.

LEGGO.IT

02.05.2015. 12.03

3 maggio 2015

 

 

 

 

 

 

 INSERITO DA ELSA COPPA Il Vescovado di Ravello Nei confronti del fidanzato di sua figlia la simpatia non era mai sbocciata e negli ultimi tempi quell'unione non voleva che proseguisse.

Questa sera è bastato un incontro tra il padre e il fidanzato (di lei) in via dei Dogi, ad Atrani, perché in un attimo si riacutizzassero vecchi rancori. Uno sguardo, pochi minuti, e dalle parole (grosse) si è passati immediatamente ai fatti.

Tra il 70enne di Atrani e il 44enne di Minori sono volati calci e pugni davanti ad alcuni residenti rimasti attoniti dopo essere giunti sul posto. Dopo poco sono intervenuti anche i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile che hanno identificato i protagonisti dell'infausto episodio.

Un'ambulanza medicalizzate del 118 ha condotto il fidanzato - che è sembrato avere avuto la peggio - presso il vicino presidio ospedaliero. Anche l'anziano si è fatto refertare; per entrambi soltanto lievi escoriazioni, specie al volto, guaribili in pochi giorni. Ora, per la figlia e fidanzata, la scelta più difficile.

5 maggio 2015
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA RAGUSA LORIS, LA NONNA: "DAVIDE HA DETTO A VERONICA IN CARCERE: PERCHÉ NON TI AMMAZZI?
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA RAGUSA LORIS, LA NONNA: "DAVIDE HA DETTO A VERONICA IN CARCERE: PERCHÉ NON TI AMMAZZI?

INSERITO DA ANGELA CECERE RAGUSA - Il marito di Veronica Panarello avrebbe chiesto alla moglie di suicidarsi. L'accusa viene direttamente dalla suocera di Davide, in un'intervista a Mattino Cinque, argomento la morte del piccolo Loris Andrea Stival. L'INTERVISTA A MATTINO CINQUE
PARTE 1
PARTE 2
PARTE 3 «Davide ha chiesto a Veronica di mentire sulla morte di Loris», di non insistere sulla tesi dell'innocenza, e per questo «le ha consigliato di dire che è stato un incidente. Poi, a seguito del rifiuto di Veronica, le ha detto: 'Perché non ti ammazzi?!'. Questo per me è istigazione al suicidio», ha detto la donna, Carmela Guzza.

LEGGO.IT

05.05.2015. 15.53

7 maggio 2015
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA MOLESTIE A DUE SORELLE NEL CONFESSIONALE, PARROCO DI 80 ANNI RINVIATO A GIUDIZIO
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA MOLESTIE A DUE SORELLE NEL CONFESSIONALE, PARROCO DI 80 ANNI RINVIATO A GIUDIZIO

INSERITO DA ANGELA CECERE VALLI DEL PASUBIO – Avrebbe approfittato della sua figura diministro di culto per molestare due sorelle mentre le confessava. Il sacerdote nega tutto e parla di atteggiamenti affettuosi, di normalicarezze mal interpretate: le ragazze insomma avrebbero travisato il suo comportamento. I fatti risalgono tra il 2007 ed il 2008. La madre delle due ragazze ha presentato denuncia nel 2013 dopo un confronto con i servizi sociali a cui si era rivolta per altri motivi. Ora il giudice Venditti, su richiesta del pm Floris, ha rinviato a giudizio il sacerdote con l’accusa di violenza sessuale. I fatti risalgono al periodo in cui don Giovanni Baccega, 80 anni, amministrava la parrocchia di Sant’Antonio, frazione di Valli del Pasubio, frequentata dalla famiglia per l’amicizia tra il papà delle ragazze ed il prete. Il parroco, secondo l’accusa, avrebbe preso in disparte in particolare la sorella maggiore, per confessarla, e sarebbe stato in questi momenti che il sacerdote avrebbe toccato e accarezzato la giovane sui fianchi e sui glutei. All’epoca la ragazza non aveva ancora compiuto 14 anni. In una sola circostanza invece avrebbe avvicinato la sorellina minore che oggi ha 13 anni.

LEGGO.IT

07.05.2015. 13.30

8 maggio 2015
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA  PEDOFILO VIOLENTA UNA RAGAZZINA DI 13 ANNI. LEI INVIA SMS AL PAPÀ: "TI PREGO AIUTAMI" -VIDEO
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA  PEDOFILO VIOLENTA UNA RAGAZZINA DI 13 ANNI. LEI INVIA SMS AL PAPÀ: "TI PREGO AIUTAMI" -VIDEO

INSERITO DA ANGELA CECERE Pedofilo 30enne segue una ragazzina di 13 anni dall'uscita da scuola fino a casa, e qui cerca di immobilizzarla per violentarla.Ma la ragazzina non ci sta e combatte contro quell'uomo con tutte le sue forze.Laragazzina di 13 anni ha cercato di reagire alla violenza, respingendo il pedofilo.Ora la polizia di San Jose, in California, sta cercando di rintracciare quest'uomo, che in precedenza aveva cercato di violentare una donna nel bagno di un negozio di alimentari della città, diffondendo un video per cercare di identificare e fermare l'uomo.La ragazzina è anche riuscita a mandare un messaggino al papà, nascondendosi in un armadio: "Papà torna a casa, un uomo ha cercato di violentarmi". La ragazzina ha descritto l'uomo: un bianco di circa 30 anni, altezza media e con un filo di barba.

LEGGO.IT

08.05.2015.14.45

9 maggio 2015
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA ROMA, TASSISTA VIOLENTATA E RAPINATA DA CLIENTE: CACCIA A UN TRENTENNE
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA ROMA, TASSISTA VIOLENTATA E RAPINATA DA CLIENTE: CACCIA A UN TRENTENNE

INSERITO DA ANGELA CECERE Una tassista di 43 anni è stata presa a pugni, rapinata a violentata poco prima delle 7 da un cliente che aveva preso il taxi in via Aurelia, a Roma. L'uomo si è fatto portare in viale Pescina Gagliarda, una strada sterrata e isolata e lì ha abusato della donna. La corsa. A quanto si è appreso, la donna, che sostituiva il titolare della licenza, verso le 7 avrebbe fatto salire nel taxi un uomo, un trentenne romano, in via Aurelia nei pressi dell'Ergife. Il cliente non aveva chiamato la centrale radio, ma aveva fermato il taxi in corsa. Dopo aver minacciato la donna, l'ha costretta ad andare in una zona isolata nei pressi di Ponte Galeria. Il racconto. Qui, secondo il racconto della tassista, l'avrebbe picchiata, con pugni, rapinata, e abusato di lei. Poi l'uomo sarebbe scappato a piedi in aperta campagna afcendo perdere le tracce. La donna è stata prima portata all'ospedale Grassi di Ostia e poi trasferita al san Camillo per le cure e gli accertamenti. L'identikit. L'aggressore descritto dalla donna, un romano trentenne, potrebbe essere lo stesso «palestrato» che nei giorni scorsi aveva tentato in alcune occasioni di rapinare dei tassisti. L'uomo era stato segnalato proprio l'altro ieri all'Alberone dove aveva avvicinato un tassista. Grazie alla pronta reazione dell'autista, però, e alla centralinista del 3570 che aveva mobilitato in soccorso altri taxi, il rapinatore era stato costretto alla fuga, probabilmente aiutato da un complice. L'identikit fornito dai tassisti parla di un uomo rasato con poca barba e fisico scolpito.

LEGGO.IT

09.05.2015. 11.38

10 maggio 2015
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA TRAGEDIA A ISCHIA: 14ENNE MUORE TRAVOLTA DA UN'AUTO SULLE STRISCE PEDONALI
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA TRAGEDIA A ISCHIA: 14ENNE MUORE TRAVOLTA DA UN'AUTO SULLE STRISCE PEDONALI

INSERITO DA ANGELA CECERE ISCHIA - Una ragazza di 14 anni è morta dopo essere stata investita questa sera sull'isola, tra Ischia Porto e Ischia Ponte, nei pressi di un attraversamento pedonale. 
La 14 enne in gravi condizioni è stata trasportata subito in codice rosso all'ospedale «Rizzoli» ma tutti i soccorsi prestati dai sanitari purtroppo si sono rivelati vani. La ragazza infatti è morta poco dopo il suo ricovero. Sul luogo dell' incidente è intervenuta la Polizia.

LEGGO.IT

10.05.2015. 11.39

11 maggio 2015
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA Libia, bombardata nave cargo turca: un ufficiale morto, numerosi feriti
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA Libia, bombardata nave cargo turca: un ufficiale morto, numerosi feriti

INSERITO DA ANGELA CECERE Una nave cargo turca è stata bombardata mentre si avvicinava al porto diTobruk, Libia, e poi attaccata dal cielo mentre cercava di allontanarsi. Lo riferisce oggi il ministero degli Esteri di Ankara, secondo cui la nave «era in acque internazionali». Un ufficiale è morto e altri membri dell'equipaggio sono rimasti feriti.

La nave «Tuna-1», battente bandiera delle isole Cook, trasportava cartongesso dalla Spagna alla Libia e si trovava a circa 13 miglia dal porto di Tobruk quando è stata attaccata. Seppur danneggiato, il cargo ha proseguito la navigazione.

La «Tuna-1» arriverà domani in Turchia, riferiscono media locali. L'approdo è atteso al porto di Fethiye, sulla costa egea meridionale. Scortata dalla Marina militare turca, che l'avrebbe raggiunta 5 ore dopo l'attacco, la nave è in navigazione nonostante i danni subiti.

Una «fonte militare» citata da un media libico filo-Tobruk ha sostenuto che il cargo turco è stato colpito dall'aviazione mentre era nelle «acque territoriali libiche nei pressi del porto di Derna», la città-califfato dell'Isis, violando un «embargo» sulla fornitura di armi. «Il cargo aveva violato l'embargo imposto dall'esercito su questa regione» situata fra due punti ad est e ovest della città, ha riferito ancora la fonte sostenendo inoltre che «l'aviazione ha bombardato il cargo mentre continuava a procedere verso la costa di Derna ed era arrivato a una distanza di 10 miglia». La Turchia sostiene il governo di Tripoli avversando quello di Tobruk (a sua volta sostenuto dall'Egitto). Per «aviazione» il media intende chiaramente la forza aerea fedele a Tobruk.

«Condanniamo fortemente questo spregevole attacco che ha preso di mira una nave civile in acque internazionali e malediciamo quelli che lo hanno condotto», dice nel suo comunicato il ministero degli Esteri di Ankara. A febbraio il premier riconosciuto della Libia, Abdullah al Thani, aveva deciso di interrompere le relazioni con Ankara a causa del suo presunto sostegno a gruppi ribelli islamisti attraverso l'invio di armi, cacciando dal Paese le aziende turche. La Turchia aveva richiamato il suo ambasciatore in Libia.

IL MESSAGGERO

12 maggio 2015
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA SCOPRE DI AVERE UN CANCRO AL SENO IN GRAVIDANZA: IL SUO BIMBO NASCE SANO. "MI HA SALVATO LA VITA"
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA SCOPRE DI AVERE UN CANCRO AL SENO IN GRAVIDANZA: IL SUO BIMBO NASCE SANO. "MI HA SALVATO LA VITA"

INSERITO DA ANGELA CECERE SOLIHULL - Quando un bimbo, il proprio figlio, può ragalare una gioia così grande che è capace di salvare la vita da una fine quasi certa.E' questa la storia di Seema Tailor-Bulsara, una ragazza di 33 anni alla quale era stato diagnosticato un cancro al seno, proprio mentre stava affrontando il quinto mese di gravidanza. Così è stata costretta ad affrontare la chemioterapia e una mastectomia prima di dare alla luce Jai, venuto al mondo completamente sano. Per fortuna le cure hanno avuto il successo sperato e la ragazza è guarita.L'assurdo è che se Seema non fosse rimasta incinta, avrebbe scoperto in ritardo la sua malattia e, probabilmente, non sarebbe riuscita a salvarsi. "In un certo senso Jai mi ha salvato la vita - ha detto la mamma - Mi ha aiutato a rilevare il tumore, altrimenti sarebbe stato troppo tardi e non starei qui a raccontarlo. Ero terrorizzata, sotto choc totale quando mi hanno informata della mia malattia: avevo paura di perdere il mio bambino o che nascesse malato. Dissi che ero troppo giovane permorire".

LEGGO.IT

12.05.2015. 12.20

13 maggio 2015
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA NEW YORK SPORCA IL PANNOLINO E IL PATRIGNO LO PRENDE A CALCI: HAMES MUORE A 2 ANNI
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA NEW YORK SPORCA IL PANNOLINO E IL PATRIGNO LO PRENDE A CALCI: HAMES MUORE A 2 ANNI

INSERITO DA ANGELA CECERE NEW YORK - Hames JJ Sieger, due anni, aveva sporcato il pannolino. Il fidanzato della madre per punizione lo avrebbe fatto cadere sul pavimento, cosparso il suo viso di feci e calpestato. Il piccolo è morto in ospedale a causa delle ferite riportate. È accaduto a Bloomfield, negli Usa. Come riporta il Mirror, il bimbo è stato portato in ospedale dalla mamma Jasmine Bridgeman e dal suo fidanzato Joshua Schoenenberger. I medici sono rimasti sconvolti per le condizioni in cui versava il piccolo. Hanno tentato il tutto per tutto, ma Hames non ce l'ha fatta.

LEGGO.IT

13.05.2015. 12.47

14 maggio 2015
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA ROMA ABUSI SESSUALI E BOTTE NELLA CASA-FAMIGLIA: CINQUE INDAGATI. CIBO SCADUTO DA MANGIARE
PRIMO PIANO E ANTEPRIMA ROMA ABUSI SESSUALI E BOTTE NELLA CASA-FAMIGLIA: CINQUE INDAGATI. CIBO SCADUTO DA MANGIARE

INSERITO DA ANGELA CECERE La Squadra Mobile della Questura di Roma ha eseguito cinque misure cautelari, di cui una agli arresti domiciliari e quattro divieti di dimora, nei confronti di altrettanti indagati ritenuti responsabili a vario titolo dei reati di maltrattamenti aggravati, violenza sessuale aggravata e lesioni aggravate. I reati sono stati commessi all'interno di una casa famiglia a Santa Marinella, vicino Roma, nei confronti di alcuni minori ospiti della struttura, che è stata chiusa e sequestrata. Destinatari della misure sono il responsabile della casa famiglia e i suoi collaboratori. CIBO SCADUTO Aggressioni fisiche e verbali da parte degli operatori, percosse, minacce, somministrazioni di cibo scaduto, di sedativi e tranquillanti senza alcuna prescrizione medica. È quanto avrebbero subito alcuni ospiti della casa famiglia di Santa Marinella chiusa dalla polizia che stamattina ha arrestato il direttore, finito ai domiciliari, e 4 collaboratrici sottoposte a divieto di dimora nella struttura. Il centro si occupava dell'accoglienza di minori con situazioni personali o familiari difficili o disagiate.

LEGGO.IT

14.05.2015

LO SPORT DI VETTICA DI AMALFI ONLINE

                                                www.mikivettica.net

 

SPORT NEWS E SPORT LOCALE Salernitana, Lotito promette altre soddisfazioni anche in B. Per attacco si parla di Fedato della SampSPORT NEWS E SPORT LOCALE Salernitana, Lotito promette altre soddisfazioni anche in B. Per attacco si parla di Fedato della Samp
SPORT NEWS E SPORT LOCALE Salernitana, Lotito promette altre soddisfazioni anche in B. Per attacco si parla di Fedato della Samp

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA E' tempo di festeggiamenti a Salerno per il ritorno dei granata in cadetteria. Come promesso dal presidente Lotito, anche l'anno prossimo potrebbero essere tante le soddisfazioni per una piazza calda impaziente di tornare nell'olimpo del calcio. Al direttore sportivo Angelo Fabiani il compito di allestire una squadra competitiva capace di essere già protagonista. Tra i confermati, eroi della promozione, ci sarebbero Gori, Calil, Moro, Gabionetta, Nalini, eLanzaro.

Naturalmente nella Salernitana 2015/2016 ci sarà la mano del presidente, con le sue scelte che prescindono dalla scelta del tecnico. Le possibilità di conferma di Menichini, che si è dimostrato capace di centrare l'obiettivo, non sono elevate e la piazza già sogna un allenatore legato alla città. Se il sogno Delio Rossi è sfumato (traghetterà il Bologna ai play-off promozione cercando poi di strappare un contratto in serie A l'anno prossimo) i tifosi sognano il ritorno di Roberto Breda che aveva lasciato Salerno da allenatore nel 2011 dopo la sconfitta in finale play-off promozione contro il Verona, pochi giorni prima del secondo fallimento.

Il tecnico trevigiano è stato invitato per i festeggiamenti di domani a Salerno e chissà che non possa già incontrare Fabiani che, mai prima d'ora, con la gestione Lotito, sta ricevendo telefonate e richieste da numerosi procuratori. Perché oggi Salerno è tornata ad essere una piazza ambita da diversi calciatori, anche blasonati. Nella lista del Ds granata ci sarebbe anche il nome di Francesco Fedato, ala destra del Modena in prestito dalla Sampdoria.

Il 23enne calciatore veneziano, titolare nell'under 21 di Gigi Di Biagio, è a bituato a giocare come prima punta, riesce a dilettarsi anche nel ruolo di esterno o di seconda punta. Cresciuto calcisticamente nella primavera del Venezia, che lo fece poi debuttare con 4 presenze durante le quali realizzò una rete. Dopo l'ottima esperienza alla Lucchese con ben 11 reti in 27 presenze, il calciatore è poi passato al Bari, dove ha segnato 7 reti in 32 presenze. In nazionale under 21, ha collezionato 2 presenze siglando un gol.

In tutto vanta dieci presenze in serie A, di cui due con la Samp nella prima metà di questo campionato. Dal gennaio scorso l'arrivo a Modena per offrire il proprio contributo alla salvezza dei canarini. Salerno per Fedato potrebbe essere la piazza giusta: glielo ha detto anche Vittorio Tosto, suo compagno di squadra ai tempi della Lucchese in Eccellenza nella stagione 2011/2012. E' stato proprio suo procuratore, Tullio Tinti (lo stesso di Pirlo, Toni) a immaginare il granata per Fedato che a Modena abitualmente frequenta il ristorante Gran Morane dei fratelli Vuolo di Tramonti, grandi tifosi della Salernitana, a cui ha già chiesto già informazioni sull'ambiente salernitano, la tifoseria e la città.

di Emiliano Amato IL VESCOVADO DI RAVELLO

 

12 maggio 2015
SPORT NEWS E SPORT LOCALE Modena-Ternana, tensione alle stelle per lo ‘spareggio’

INSERITO DA BARBARA PAPPACODA Mentre Pablo Granoche si avvicina alla recinzione che divide il terreno dello Zelocchi dalla tribuna è scuro in volto. Ha lo sguardo di chi è consapevole che non potrà fornire alcuna certezza alle persone con cui si accinge a parlare; vorrebbe dire loro che la salvezza è cosa sicura, ma l'unica promessa di cui si può caricare è quella di un impegno esemplare nelle ultime due partite. Le persone con cui sta andando a parlare sono una decina di tifosi canarini, che hanno atteso il termine della seduta per poter conferire con la squadra e come al solito il primo a mettere la faccia in questo tipo di confronti è lui, il Diablo. Al suo fianco ci sono i due tecnici, Melotti e Pavan, e gli altri veterani, Gozzi e Zoboli, appena più indietro Fedato. Anche Sakaj si avvicina, ma Innocenti, il tattico di Pavan, lo allontana. I giovani devono lavorare in silenzio, solo i più anziani devono caricarsi dell'onere di parlare con i tifosi. Il dialogo è civile, non sarebbe nemmeno giusto parlare di contestazione, è più un appello quello dei sostenitori gialloblù, un modo per assicurarsi che la nave canarina non abbia iniziato a imbarcare acqua oltre il livello di emergenza. «Noi siamo i primi a volerci salvare, faremo di tutto per battere la Ternana».

Questo il mantra che Granoche ripete ed ha lo sguardo di chi ci crede per davvero; gli fanno eco gli altri, Melotti e Pavan in primis. Poi il gruppetto rientra verso gli spogliatoi, i tifosi lasciano lo Zelocchi. E' così che si è svolto il primo giorno di avvicinamento allo spareggio di sabato contro la Ternana: 90 minuti che possono valere la salvezza matematica con i tre punti, oppure un altro passo verso l'incubo dei playout con un pari o addirittura un ko. Il Modena vuole chiudere i conti già sabato, sarebbe troppo rischioso andare a Latina all'ultima giornata con ancora la necessità di fare punti e poi nello spogliatoio c'è il desiderio di regalare almeno la salvezza al Braglia, che la società si augura di vedere gremito (un euro il costo del biglietto per chi ha comprato quello del derby). La missione non è impossibile, perché di fronte c'è una Ternana che sta attraversando un momento simile a quello dei canarini.

Basti pensare che il presidente umbro Zadotti ha parlato così: «La squadra è in ritiro a Bologna, ma forse a noi sarebbe più utile andare a Lourdes». Insomma un duello all'ultimo sangue tra due contendenti feriti: solo chi recupererà meglio entro sabato potrà festeggiare.

Giovanni Balugani LA GAZZETTA DI MODENA

 

LA RICETTA DI VETTICA DI AMALFI ONLINE

www.mikivettica.net

 

SEZIONE RICETTE Alici ripiene gratinate
SEZIONE RICETTE Alici ripiene gratinate

A CURA DI MORENA MOTTA

Porzioni: 6

Ingredienti:

1 kg alici fresche

100 gr pane grattugiato

un pugnetto uvetta

un pugnetto pinoli

un limone

uno spicchio aglio

prezzemolo

Preparazione:

Pulire le alici privandole della testa e della spina.

Lavarle sotto l’acqua corrente e poi asciugarle.

Tritare qualche ciuffo di prezzemolo.

Mettere l’uvetta a bagno.
In un ciotola mettere il pane grattugiato (lasciarne un paio di cucchiai da parte).
Unire al pane grattugiato, il prezzemolo tritato, l’uvetta strizzata, i pinoli, e il succo di mezzo limone e un pizzico di sale. Mescolare.

Disporre metà delle alici sul tavolo da lavoro appoggiandole sul lato della pelle.
Distribuire su ogni alice (parte interna) un po’ del composto.
Coprire il composto di ogni alice con l’altra parte di alici in modo da riformare la sagoma del pescee pressare leggermente.

Mettere le alici una vicina all’altra in una teglia da forno.
Spolverare le alici con il restante pan grattato.
Innaffiare con l’olio e il succo di mezzo limone.
Infornare a 180° per circa 15 minuti fino a che il pane grattugiato avrà fatto una crosta dorata.

L'OROSCOPO DI VETTICA DI AMALFI ONLINE

www.mikivettica.net

 

oroscopo del giorno ariete oroscopo del giorno toro oroscopo del giorno gemelli oroscopo del giorno cancro
ARIETE TORO GEMELLI CANCRO
oroscopo del giorno leone oroscopo del giorno vergine oroscopo del giorno bilancia oroscopo del giorno scorpione
LEONE VERGINE BILANCIA SCORPIONE
oroscopo del giorno sagittario oroscopo del giorno capricorno oroscopo del giorno acquario oroscopo del giorno pesci
SAGITTARIO CAPRICORNO ACQUARIO PESCI
Ariete : Sei denari 
E' il pensiero nel senso generico del termine : tutto ciò che è legato a un'idea fissa. Quello che segue è imminente, accadrà tra poco. Piccole critiche in agguato, dicerie di poco conto sulla vostra persona. Sarete al centro dell'attenzione delle persone, anche di quella che desiderate amare.
Toro : Cinque coppe rovesciato 
Il ritorno di una persona a cui pensate molto e spesso, molto desiderata. Potrebbe essere un vostro ex-partner che amate ancora ma anche un amico a cui tenete tanto. Qualcuno sta per tornare a farsi vivo e a riprendere il suo posto nella vostra vita. Può anche significare che presto amici e parenti lontani verranno a farvi visita.
Gemelli : Re spade rovesciato 
Un uomo che potrebbe mettervi decisamente in difficoltà perchè inaffidabile, senza regole e senza morale, senza giudizio, dissennato, a tratti disonesto e cattivo, egoista. Un uomo vile che si pone sulla vostra strada, freddo e violento. Un amore insoddisfacente, incontri di persone sbagliate. Occasioni pericolose da cui potrebbe essere difficile uscirne indenni.
Cancro : Otto coppe 
Qualcosa di vecchio sta per terminare lascindo il posto a qualcosa di nuovo e dirompente. Donna giovane, chiara di capelli, molto riservate e a tratti timida. C'è un passaggio obbligato da fare che permetterà al nuovo di nascere, compreso un amore da troncare o un rapporto da chiudere. Il nuovo sta per affacciarsi nella vita del consultante single : solo che occorre prendere una serie di decisioni importanti e indispensabili.
Leone : Due coppe 
Una nuova coppia potrebbe nascere presto e rapidamente : due persone giuste che si sono incontrati vivranno un nuovo amore e una nuova stagione. E' il rapporto perfetto di coppia che si vive e si vorrebbe vivere. Presto i single potrebbero conoscere l'amore e la persona giusta potrebbe essere tra quelle già incontrate. Termine della solitudine.
Vergine : Il Papa 
C'è un forte sentimento che si esprime attraverso la concretizzazione di un rapporto che potrebbe far nascere nuove coppie. I rapporti di coppi asono in miglioramento e c'è una discreta fedeltà nelle coppie.
Bilancia : Nove spade 
La solitudine, o la sensazione di essa, avrà un prolungamento : all'orizzonte non si prospettano novità di nessun genere. La condizione di restare soli non è del tutto negativa : potreste riflettere sugli errori passati e sfruttare questo tempo per rigenerarvi e crearvi un'isola felice, un porto sicuro.
Scorpione : Il Papa 
C'è un forte sentimento che si esprime attraverso la concretizzazione di un rapporto che potrebbe far nascere nuove coppie. I rapporti di coppi asono in miglioramento e c'è una discreta fedeltà nelle coppie.
Sagittario : Il Papa rovesciato 
La coppia si distingue per la forte incertezza o nei sentimenti o nelle capacità di esprimere l'amore. In questo modo nascono solo incomprensioni e tensioni che potrebbero anche sfociare in una rottura . Uno dei due partner potrebbe essere inaffidabile.
Capricorno : L'Eremita rovesciato 
Incapacità di esprimere i propri sentimenti, le proprie idee, di esporre le proprie ragioni. C'è un vuoto intorno alla tua persona che determina un profondo scoraggiamento. Poca armonia e poca volontà in tutto quello che si fa : scarsa riflessione e impulsività.
Acquario : Tre coppe 
I sentimenti trionfano e si realizzano nella coppia nel migliore dei modi : non è escluso che nella coppia si possano gustare presto delle gioie come quelle di un figlio in arrivo. In arrivo lettere, messaggi, telefonate e anche visite estremamente positive : l'attesa sarà premiata, anzi alcune di queste potrebbero essere delle vere sorprese. Coppie in armonia perfetta e molto concrete. Anche i single beneficeranno di un periodo di incontri determinanti che potrebbero sfociare nell'incontro con l'anima gemella.
Pesci : Sei spade 
Passeggiate e viaggi in vista. Inviti ad uscire, appuntamenti, gite, week end . Una meta è vicina e ci si è incamminati verso di essa, si è sulla buona strada, si va verso qualcosa . Per i single si prospettano nuovi e interessanti incontri e appuntamenti.

 

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net
scrivi un commento
13 maggio 2015 3 13 /05 /maggio /2015 17:07
PENISOLA SORRENTINA VICO EQUENSE NEWS Incidente a Marano, motociclista ferito
PENISOLA SORRENTINA VICO EQUENSE NEWS Incidente a Marano, motociclista ferito

INSERITO DA ANGELA CECERE SORRENTO. Questa mattina, verso le 7,45, si è verificato un incidente stradale lungo il corso Italia, nella zona del rione Marano. L’impatto tra un’auto ed uno scooter è avvenuto nei pressi dell’hotel Central. A riportare la peggio il ragazzo a bordo del motoveicolo che è rimasto riverso sull’asfalto fino a quando non è stato soccorso da un’ambulanza del 118. Trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Sorrento, è stato sottoposto agli esami di rito. Accertamenti che hanno evidenziato la presenza di lesioni multiple in varie parti del corpo. In ogni caso le sue condizioni sono serie ma non gravi.L’impatto ha, comunque, avuto pesanti ripercussioni sul traffico in entrata ed uscita da Sorrento. Per circa una mezz’ora le auto sono rimaste bloccate lungo il corso Italia.

SORRENTO PRESS

13.05.2015. 18.07

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in Penisola Sorrentina Vico Equense news
scrivi un commento
13 maggio 2015 3 13 /05 /maggio /2015 16:59
COSTIERA AMALFITANA NEWS A Tramonti un convegno su nuovi metodi di conservazione della castagna
COSTIERA AMALFITANA NEWS A Tramonti un convegno su nuovi metodi di conservazione della castagna

INSERITO DA ANGELA CECERE Con la drastica riduzione della produzione del frutto principe della montiera della Costa d’Amalfi, questa della conservazione al naturale potrebbe consentire l’immissione sul mercato del prodotto fuori stagione a prezzi decisamente più alti

Filiera castanicola: innovazione per superare la crisi è il titolo del convegno che si svolgerà a Tramonti venerdì 15 maggio (Comune, aula consiliare, ore 18,00) che si propone quale obiettivo primario quello di illustrare gli ultimi risultati del Progetto Ottica circa la possibilità di ottimizzazione dei processi di conservazione di castagne fresche attraverso tecnologie innovative in packaging biodegradabile.
Con la drastica riduzione della produzione del frutto principe della montiera della Costa d'Amalfi, questa della conservazione al naturale potrebbe consentire l'immissione sul mercato del prodotto fuori stagione, in periodi in cui la richiesta è abbondante a prezzi decisamente più alti.
Ai saluti istituzionali del sindaco di Tramonti, Antonio Giordano, dell'assessore all'Agricoltura Arianna Fortiguerra e del presidente della Comunità Montana Luigi Mansi, seguiranno gli interventi degli esperti: Marisa Di Matteo, ordinario presso L'Università degli Studi di Salerno e responsabile scientifico del progetto Ottica, Roberto Mazzeo, responsabile tecnico dell'associazione Castanicoltori Campani, Davide Della Porta del Centro Ricerche Oasis ed esperto MIPAAF tavolo castanicolo.
Le conclusioni sono affidate al dirigente per le politiche agricole della Regione Campania, Italo Santangelo.

IL VESCOVADO DI RAVELLO

13.05.2015. 17.59

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in COSTIERA AMALFITANA NEWS
scrivi un commento
13 maggio 2015 3 13 /05 /maggio /2015 16:30
CASERTA NEWS Picchia la moglie, arrestato dai carabinieri
CASERTA NEWS Picchia la moglie, arrestato dai carabinieri

INSERITO DA ANGELA CECERE CASERTA - Picchia la moglie ma viene arrestato dai carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa. E' successo a Trentola Ducenta, dove è finito nei guai un 44enne del posto. L’uomo, un operaio incensurato, in stato di ebbrezza, all’interno dell’abitazione familiare ed alla presenza dei due figli minorenni ha percosso e minacciato la moglie 40enne convivente, procurandole lesioni giudicate guaribili in giorni tre.
La donna ha riferito ai militari dell’Arma di essere stata, anche in passato, vittima delle violenze del convivente ma di non aver mai denunciato. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale.

IL MATTINO

13.05.2015. 17.30

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in CASERTA NEWS
scrivi un commento
13 maggio 2015 3 13 /05 /maggio /2015 16:27
SALERNO E PROVINCIA NEWS Aggredita col coltello e costretta dai banditi a consegnare soldi e gioielli
SALERNO E PROVINCIA NEWS Aggredita col coltello e costretta dai banditi a consegnare soldi e gioielli

INSERITO DA ANGELA CECERE Donna agggredita in pieno centro e nelle ore della mattina a San Marzano sul Sarno, popoloso centro dell'Agro nocerino sarnese. Due malviventi, con i volti coperti da calzamaglie nere, hanno bloccato una donna mentre rientrava a casa e sotto la minaccia di un coltello l'hanno costretta a consegnare soldi e gioielli che indossava, per un valore complessivo di circa mille euro. La signora è finita in ospedale sotto choc.

IL MATTINO

13.05.2015. 17.27

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in SALERNO E PROVINCIA NEWS
scrivi un commento
13 maggio 2015 3 13 /05 /maggio /2015 16:17
BENEVENTO NEWS Benevento. Cinquantenne scomparso da venerdì: trovato cadavere nel fiume
BENEVENTO NEWS Benevento. Cinquantenne scomparso da venerdì: trovato cadavere nel fiume

INSERITO DA ANGELA CECERE Antonio Zullo, 50 anni, era ricercato in tutta la zona Il corpo di un uomo è stato trovato questa mattina dai vigili del fuoco nel fiume Calore nel tratto compreso fra il territorio di Benevento e la stazione ferroviaria di Vitulano. A quanto si è appreso si trattarebbe di Antonio Zullo, 50 anni, del quale si erano perse le tracce da venerdì scorso. Sposato, padre di una figlia, Zullo gestiva una cooperativa sociale a Benevento. Le ricerche dell'uomo, partite in seguito alla denuncia dei familiari, non si sono mai fermate. Questa mattina il ritrovamento. Il caso è coordinato dai sostituti procuratori di Benevento Iolanda Gaudino e Donatella Palumbo.

IL MATTINO

13.05.2015. 17.17.

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in BENEVENTO NEWS
scrivi un commento
13 maggio 2015 3 13 /05 /maggio /2015 16:07
AVELLINO NEWS Mercogliano, truffano i commercianti pagando con soldi falsi, bloccati dalla polizia
AVELLINO NEWS Mercogliano, truffano i commercianti pagando con soldi falsi, bloccati dalla polizia

INSERITO DA ANGELA CECERE Gli Agenti della Squadra Mobile hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino un 36enne, altro giovane di 31anni ed un 21enne, tutti residenti nella Provincia di Napoli, perché responsabili del reato di spendita di banconote false. I tre, con a carico pregiudizi di Polizia per reati contro la persona e il patrimonio sono stati, fermati a bordo di un’autovettura, precedentemente segnalata, in prossimità di Via Nazionale Torrette di Mercogliano. Nel corso della perquisizione è stato trovato all’interno dell’auto denaro in contanti per circa 950 euro, oltre a svariata merce acquistata presso attività commerciali avellinesi, in seguito allo spaccio di banconote contraffatte. Tramite gli scontrini fiscali gli operatori di Polizia sono risaliti ai vari esercizi commerciali ove i prevenuti avevano speso le banconote false. Gli stessi, riconosciuti senza alcun dubbio come gli autori degli acquisti, sono stati pertanto condotti in Questura e deferiti in stato di libertà. La somma di denaro rinvenuta è stata sottoposta a sequestro in attesa delle determinazioni dell’Autorità competente, mentre la merce è stata restituita agli esercenti.

IL MATTINO

13.05.2015. 17.07

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in AVELLINO NEWS
scrivi un commento
13 maggio 2015 3 13 /05 /maggio /2015 15:50
CAMPANIA NAPOLI NEWS Napoli, l'emergenza è finita: riaperta la Galleria della Vittoria
CAMPANIA NAPOLI NEWS Napoli, l'emergenza è finita: riaperta la Galleria della Vittoria

INSERITO DA ANGELA CECERE È stata riaperta questa mattina alle 6 e 30, dopo una chiusura di un giorno, la Galleria della Vittoria che collega piazza Vittoria e piazza Municipio a Napoli.

La chiusura si era resa necessaria per urgenti lavori di messa in sicurezza alla facciata e ha comportato ieri gravi disagi alla circolazione in tutto il centro di Napoli, con lunghe code di auto a ridosso del porto e nelle strade immediatamente interne.

Per individuare un percorso alternativo il Comune ha riaperto per 24 ore al traffico anche il lungomare di via Partenope, nel tratto tra piazza Vittoria e via Acton, da alcuni anni totalmente pedonale. Nel corso della giornata, al fine di alleggerire i flussi veicolari verso il centro della città, sono stati inoltre aperti e resi percorribili liberamente i varchi della zona a traffico limitato di via Duomo e piazza Dante.

IL MATTINO

13.05.2015. 16.50

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in CAMPANIA NAPOLI NEWS
scrivi un commento
13 maggio 2015 3 13 /05 /maggio /2015 15:47
NEWS ITALIA E DAL MONDO SICILIA Evasione fiscale: in Sicilia è di mld
NEWS ITALIA E DAL MONDO SICILIA Evasione fiscale: in Sicilia è di mld

INSERITO DA ANGELA CECERE Nell'elenco rampanti che in un anno diventano milionari - PALERMO, E' di circa un miliardo la stima calcolata da uno studio realizzato dal presidente di Riscossione Sicilia, l'avvocato Antonio Fiumefreddo, sull'evasione fiscale in Sicilia. Lo rende noto il governatore, Rosario Crocetta. "Lo studio sarà oggetto di un esposto alla Procura della Repubblica, - afferma - per indagare sul fatto che proprietari di yacht, di alberghi, dichiarino zero reddito. Nell'elenco sono anche indicati "rampanti" che in un anno, da nullatenenti si trasformano in milionari

ANSA

13.05.2015.16.47

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in NEWS ITALIA E DAL MONDO
scrivi un commento
13 maggio 2015 3 13 /05 /maggio /2015 15:27
NEWS ITALIA E MONDO PUGLIA FOGGIA Auto rubate e clonate vendute all'estero
NEWS ITALIA E MONDO PUGLIA FOGGIA Auto rubate e clonate vendute all'estero

INSERITO DA ANGELA CECERE Quattro arresti in Puglia, in 12 sfuggono a blitz polizia e Gdf SAN SEVERO (FOGGIA), Rubavano auto di grossa cilindrata per poi venderle all'estero dopo aver clonato numero di telaio e documenti di vetture identiche 'pulite'. A scoprire due organizzazioni con base a San Severo e Pomezia (Roma) è stata la polizia insieme alla Guardia di Finanza di Avellino. Arrestate 4 persone (una è di Pescara) accusate di furto, ricettazione e riciclaggio d'auto. In 12 sono sfuggiti al blitz: tra di loro anche le presunte menti delle organizzazioni, esponenti di San Severo.

ANSA

13.05.2015. 16.27

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in NEWS ITALIA E DAL MONDO
scrivi un commento
13 maggio 2015 3 13 /05 /maggio /2015 15:17
NEWS ITALIA E DAL MONDO CALABRIA CATANZARO Rapina in supermercato, un arresto
NEWS ITALIA E DAL MONDO CALABRIA CATANZARO Rapina in supermercato, un arresto

INSERITO DA ANGELA CECERE Individuato dai carabinieri, bottino era stato di 5.000 euro CATANZARO, I carabinieri hanno arrestato Francesco Carchidi, di 28 anni, coinvolto nella rapina compiuta il 9 aprile scorso a Catanzaro ai danni di un supermercato. A Carchidi è stata notificata una ordinanza di custodia cautelare. Una seconda persona, per la quale non è stato concesso l'arresto, è indagata, mentre sono in corso di identificazione altri 2 rapinatori. Il Procuratore aggiunto di Catanzaro, Giovanni Bombardieri, ha affermato che "i carabinieri hanno compiuto un lavoro certosino".

ANSA

13.05.2015. 16.17

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in NEWS ITALIA E DAL MONDO
scrivi un commento
13 maggio 2015 3 13 /05 /maggio /2015 15:07
NEWS ITALIA E DAL MONDO TOSCANA Meningite: nuovo caso Firenze per 47enne
NEWS ITALIA E DAL MONDO TOSCANA Meningite: nuovo caso Firenze per 47enne

INSERITO DA ANGELA CECERE Condizioni non sarebbero gravi, Asl attiva profilassi FIRENZE, Nuovo caso di meningite a Firenze. Una donna di 47 anni, risultata affetta da meningococco di tipo C, si trova ricoverata dalla scorsa notte nel reparto di malattie infettive dell'ospedale di Careggi. La donna è vigile e le sue condizioni non sarebbero gravi. Attivata la profilassi nei confronti di familiari e parenti. In queste ore la Asl sta contattando i colleghi della quarantasettenne, impiegata in una struttura dirigenziale del Comune di Firenze, non a contatto con il pubblico.

ANSA

13.05.2015. 16.07

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in NEWS ITALIA E DAL MONDO
scrivi un commento
13 maggio 2015 3 13 /05 /maggio /2015 14:57
NEWS ITALIA E DAL MONDO SARDEGNA CAGLIARI Sequestrate due discariche abusive
NEWS ITALIA E DAL MONDO SARDEGNA CAGLIARI Sequestrate due discariche abusive

INSERITO DA ANGELA CECERE A Villasimius e Capoterra, nei guai anche direttore hotel CAGLIARI, Doppia operazione del Corpo Forestale per frenare il fenomeno delle discariche abusive a Villasimius e Capoterra. Due le persone denunciate, sequestrate due discariche abusive di 5000 metri quadri ciascuna. In località Su Madacciolu, agro di Villasimius, su un terreno di pertinenza di una struttura alberghiera è stata individuata un'area in cui erano stati gettati rifiuti di vario genere, anche pericolosi. Il direttore del complesso alberghiero, un 43enne del luogo, è stato denunciato.

ANSA

13.05.2015. 15.57

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in NEWS ITALIA E DAL MONDO
scrivi un commento
13 maggio 2015 3 13 /05 /maggio /2015 14:52
NEWS ITALIA E DAL MONDO LOMBARDIA EBOLA, NUOVO CASO ANCHE A MILANO: DONNA DELLA SIERRA LEONE RICOVERATA IN GRAVI CONDIZIONI AL SACCO
NEWS ITALIA E DAL MONDO LOMBARDIA EBOLA, NUOVO CASO ANCHE A MILANO: DONNA DELLA SIERRA LEONE RICOVERATA IN GRAVI CONDIZIONI AL SACCO

INSERITO DA ANGELA CECERE MILANO - Anche a Milano torna l'allarme Ebola. Una donna della Sierra Leone con sintomi sospetti di Ebola è in arrivo all'ospedale Sacco di Milano, centro di riferimento nazionale insieme allo Spallanzani di Roma. A quanto apprende l'Adnkronos Salute, la donna - tornata in Italia a inizio maggio - ha mostrato
sintomi specifici che si sono aggravati nelle ultime ore, rendendo necessari gli accertamenti del caso.

LEGGO.IT

13.05.2015. 15.52

Condividi post

INSERITO DA MICHELE PAPPACODA TITOLARE www.mikivettica.net - in NEWS ITALIA E DAL MONDO
scrivi un commento